PAVIA – Maugeri, tavolo tecnico per lavoratori. Ma su dirigenti “confronto fallito, per loro sanità privata”

0

La direzione della Fondazione Salvatore Maugeri, dopo i riscontri avuti con i sindacati e le riunioni di presentazione del piano industriale del 22 ottobre e le proposte presentate il 14 ottobre dalla stessa clinica per cercare le soluzioni alternative al passaggio dalla contrattazione pubblica a quella privata, ieri ha mandato una comunicazione alle sigle sindacali del Comparto Sanità, Dirigenza Medica e Dirigenza SPTA.

“Fondazione Maugeri, viste le comunicazioni delle organizzazioni sindacali del 23 ottobre scorso – si legge in una nota – prende atto della volontà delle sigle sindacali del Comparto Sanità di attivare un tavolo tecnico di fattivo confronto che permetta di discutere di tutti i punti avanzati dalla Fondazione nella proposta del 14 ottobre e in tal senso si dà disponibilità a incontrare i rappresentanti. In questo periodo di discussione, che dovrà arrivare a una sintesi entro il 30 novembre, la Fondazione si impegna a mantenere l’applicazione dell’attuale contrattazione in atto.

Per quanto attiene la Dirigenza Medica e Dirigenza SPTA, i riscontri avuti dai sindacati di riferimento il 23 ottobre, pur evidenziando la richiesta di attivare un tavolo tecnico per discutere nel dettaglio la proposta di interventi del 14 ottobre scorso, rilevano l’assoluta indisponibilità a discutere alcuni dei punti oggetto della proposta, quali indennità di esclusività e periodo feriale. Questa pregiudiziale in un eventuale momento di confronto non può essere accettata – continua la nota – in quanto soltanto l’affrontare tutti i punti della proposta può essere considerato un percorso alternativo e compatibile con l’obiettivo economico.

Pertanto è stata data comunicazione della chiusura della fase di confronto con questi sindacati ed è stata comunicata la piena efficacia del provvedimento del 3 luglio scorso, sospeso dal 28 luglio, a decorrere da novembre, che prevede l’applicazione del contratto di sanità privata per i lavoratori della Dirigenza Medica e Dirigenza SPTA”.