BRESCIA – Cave di prestito per i materiali alla Tav, il 5 novembre un incontro in Aib

0

Il settore Industrie estrattive dell’Associazione Industriale Bresciana e l’Associazione Bresciana Cavatori hanno recentemente formalizzato al ministero dell’Ambiente le proposte degli operatori del settore bresciani sul tema delle “cave di prestito” previste dal progetto definitivo presentato da Cepav Due per la procedura di valutazione di impatto ambientale della Tav nel tratto tra Brescia e Verona.

Mercoledì 5 novembre alle 17,30, nella sede di Aib in via Cefalonia 60, le due associazioni organizzano un incontro aperto a tutte le aziende della provincia che gestiscono cave di sabbia e ghiaia, interessate a fornire i materiali a Cepav Due per trovare una soluzione comune che possa essere presentata al Consorzio, in occasione di un incontro che sarà programmato nei momenti successivi. Le imprese interessate a partecipare alla riunione possono scrivere una mail.