GARDONE – Il consigliere Fabio Rolfi (LN) in visita al “nuovo” Pronto soccorso propone: “Fare anche riabilitazione”

0

Il consigliere regionale lombardo Fabio Rolfi e il segretario della Lega Nord di Gardone Valtrompia Sergio Belleri con una rappresentativa del Carroccio, come riporta Bresciaoggi, nei giorni scorsi hanno fatto visita al rinnovo reparto di Pronto soccorso dell’ospedale triumplino. Le stanze sono state completamente ristrutturate con un contributo regionale di 1,5 milioni di euro che hanno portato alla conclusione dei lavori alla fine di agosto e l’uso già a partire da settembre.

La sezione del nosocomio, che si propone di dividere i codici di allerta già alla fonte per evitare che il servizio si ingolfi e dando un accesso immediato a 25 mila pazienti ogni anno, secondo Rolfi “ha aumentato la funzionalità” di ciò che il presidio è chiamato a fare. Il consigliere ha anche incontrato il responsabile del Pronto soccorso Maurizio Poli con il quale si è confrontato sull’organizzazione dei medici.

“Gardone è un presidio strategico per la rete sanitaria regionale” ha detto Rolfi, ripreso dal quotidiano bresciano. E crede che la struttura debba restare legata agli Spedali Civili di Brescia per trovare in città la specializzazione e a Gardone il contatto con il territorio. Ma il consigliere leghista valuta per l’ospedale locale anche nuove idee. “Con la riforma sanitaria si può rafforzare la riabilitazione post operatoria – dice – dando un servizio completo e tenendo tutto qui”. Nella foto, tratta dal profilo Facebook del consigliere regionale, la visita al Pronto soccorso