BRESCIA – Rally Auto storiche, a Piancavallo il valsabbino Nicholas Montini vince il tricolore

0

Nicholas Montini, giovane rallista valsabbino, è il nuovo campione italiano di Rally Auto Storiche. La stagione si è conclusa al Rally Piancavallo, vinto proprio da Montini navigato da Romano Belfiore con la Porsche 911 Rs. Una gara avvincente, ricca di colpi di scena e incerta sino alla fine. Il titolo stesso, prova speciale dopo prova speciale cambiava il nome del titolare. Sono stati gli ultimi due passaggi a laureare Nicholas Montini. Alle spalle del pilota di Clibbio, sia in gara sia nel campionato, il veneto “Lucky” con la Ferrari 308 GTB.

Dopo un avvio scoppiettante di Mimmo Guagliardo, costretto al ritiro per la rottura del cambio, la leadership veniva presa da Lucky dalla terza prova. Solo Montini riusciva a stare vicino ai tempi del titolato campione del passato. Nella quinta prova un problema al cambio ha penalizzato Lucky, mentre Montini balzava in testa: l’alfiere bresciano riusciva a vincere anche l’ultima prova speciale infliggendo due decimi a un forsennato Lucky che non si è mai dato per vinto. Il 26enne bresciano, portacolori del Team Bassano, si aggiudica per la prima volta in carriera il titolo tricolore assoluto.

“E’ stata durissima, ma non ho mai mollato, ho sempre attaccato e sono onorato d’aver duellato con un campione come Lucky – dice il bresciano al termine della gara.- E’ stata una stagione a due facce, sfortunata all’inizio, ma soddisfacente nel finale che mi ha permesso di vincere due gare. Il grazie va a tutti i componenti del team, soprattutto a mio padre. Non pensavo di farcela, siamo arrivati a Piancavallo in testa al campionato, ma con una situazione di punteggi che non mi vedeva favorito per via degli scarti. Sono stato fortunato, ma penso di essere andato molto forte”.

Il rallismo storico nazionale può contare anche su altri bresciani. “Pedro” che ha vinto le prime gare, il notaio volante Luigi Zampaglione, che continuano nella tradizione del passato, quando a vincere erano, con Nick Busseni, Ermanno Dionisio, Giacomo Bossini e quella attuale con Stefano Albertini e i giovanissimi, ancora tutti da scoprire, Jacopo Trevisani e Luca Bottarelli.