BRESCIA – Le opere di Davide Mancini Zanchi in mostra all’AplusB

0

Giovedì 30 ottobre alle ore 18, presso la AplusB Contemporary Arte, si terrà l’inaugurazione della mostra “Blitzen Benz” di Davide Mancini Zanchi.

Blitzen Benz, la macchina fulmine che batté nel 1909 il primo record di velocità di una macchina con motore a scoppio strappandolo ad una macchina a motore a vapore. Un mito che riecheggia inconsapevolmente in tutte le trasformazioni “tuning” nelle quali tutto ha un sentore di fuori misura.  Accorgimenti ottenuti attraverso la pratica, la trasformazione e creazione di un oggetto che nascono da motivazioni legate alla sfida, alla velocità, ad una particolare “bellezza”. In questa pratica ci sono motivazioni dettate da una comunità e dalla necessità di esprimersi attraverso canoni imposti da un’estetica dominante.

Nella realizzazione delle opere in mostra l’artista ha usato lo stesso atteggiamento, ha pensato le opere come oggetti nati per farsi rispettare dalla collettività di appartenenza producendo nello stesso tempo normalità/diversità e decorazione/identità. Le opere appaiono come quadri, con tutto ciò che implica il dipingere. I materiali prevengono dal quel mondo che usa fibra di carbonio, neon colorati, colori sgargianti, elementi decorativi in materiali plastici.

Davide Mancini Zanchi (Urbino, 1986) vive e lavora a Fermignano (PU). Da settembre 2014 a Gennaio 2015 rientra nel programma di residenza della Dena Foundation for Contemporary Art a Parigi Mostre personali: 2014: “Blitzen Benz” AplusB Contemporary Art, Brescia 2013: “R: rivedere/ripensare/riproporre”, a cura di Alberto Zanchetta, Adiacenze, Bologna; 2012, “Ping, pong…pung”, AplusB Contemporary Art, Brescia. Recenti mostre collettive: 2014: “Primavera 3”, a cura di Valentine Mayer e Jabe Koh, Frederc Lacroix Gallery, Parigi; “Senza titoli” a cura di Ludovico Pratesi, Palazzo Ducale, Urbino; “Piccolo compendio d’istruzione per la pittura” a cura di Alberto Zanchetta e Simone Ciglia, Spazio Valut, Prato; 2013: “Le lacrime degli eroi”, a cura di Eva Comuzzi e Andrea Bruciati, Visual Container, Milano; “Oltre il pensiero”, a cura di AplusB Contemporary Art, Plazzo Guarnieri, Brescia; 2012: “Video Art Yearbook”, a cura di Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paolo Sega, Bologna; “2 video”, a cura di Giovanni Viceconte, Undo_net.

INFO

Visite dal giovedì al sabato dalle 15 alle 19
Brescia (I) – Via Gabriele Rosa, 22a
030.5031203 – gallery@aplusb.it