GARDONE – Rifiuti, l’1 dicembre a Gardone Valtrompia arriva il porta a porta “integrale”

0

“Una città più pulita è una città più tua” è lo slogan usato dal Comune di Gardone Valtrompia per lanciare il nuovo servizio di gestione dei rifiuti porta a porta integrale. Dal 3 novembre ci saranno otto incontri informativi e lunedì 1 dicembre inizierà il servizio. Con questo slogan e da queste date insieme ai cittadini ed imprese gardonesi – dice l’assessore all’Ambiente, Lavori e Servizi pubblici Piergiuseppe Grazioli – vogliamo proseguire un percorso iniziato qualche anno fa nella gestione dei rifiuti passando da un sistema misto di raccolta “porta a porta e cassonetto” a una gestione “integrale”.

Sarà un cambiamento importante che comporterà qualche disagio iniziale – dice l’assessore – ma se vogliamo una città più pulita solo insieme possiamo migliorarla. Molti sono i motivi per continuare a differenziare la raccolta dei rifiuti: maggiore tutela dell’ambiente, del territorio e delle risorse naturali, maggiore qualità del rifiuto differenziato, applicazione, dopo un periodo sperimentale, di una tariffa puntuale proporzionale ai conferimenti individuali, “chi meno differenzia più paga” e migliore accessibilità e decoro dei percorsi pedonali e recupero di ulteriori parcheggi auto. Gli obiettivi che l’amministrazione comunale vuole raggiungere nel tempo sono il 65% di raccolta differenziata, ridurre i rifiuti raccolti, incrementare la differenziata, non ricevere rifiuti dall’esterno, sensibilizzare i cittadini, applicare la tariffa puntuale, ridurre i costi e monitorare il servizio.

I prossimi passi saranno la consegna in tutte le case, aziende, uffici e negozi di una lettera informativa, incontri sul territorio con cittadini, associazioni e amministratori condominiali, pubblicizzare con i pannelli luminosi, bacheche comunali e il sito internet, distribuire il kit completo per la raccolta, il nuovo “Eco Sportello” in Comune per tutte le informazioni, il nuovo servizio di igiene urbana e la rimozione di 287 cassonetti grigi e marroni rimasti sul territorio. Le raccolte saranno fatte in due giorni settimanali, salvo alcuni tipi di utenza. Per plastica, vetro e lattine sarà il lunedì, l’umido per le case il lunedì e giovedì e nei mesi estivi anche il sabato e per chi ha orti e giardini, c’è la possibilità di effettuare il compostaggio domestico ottenendo uno sconto sulla tariffa dei rifiuti. Per le utenze non domestiche la raccolta dell’umido sarà il lunedì e giovedì e per ristoranti, pizzerie e altri anche il sabato.

Per gli indifferenziati, carta e cartone sarà il giovedì. Per il resto, rimangono i contenitori per la raccolta delle pile, farmaci e abbigliamento, per le utenze domestiche il ritiro domiciliare dei rifiuti ingombranti dopo aver prenotato, l’isola ecologica di via Roma aumenterà le ore di apertura da lunedì a sabato per 31 ore settimanali e si manterranno le alte frequenze di spazzamento, meccanico e manuale, delle strade e marciapiedi comunali e lo svuotamento dei cestini come nel sistema attuale. Il kit per la raccolta potrà essere ritirato solo presentando un documento di riconoscimento e la Carta Regionale dei Servizi. In caso di ritiro da soggetti diversi dal contribuente bisogna usare una delega con documento di identità e Carta Regionale.

PORTA A PORTA: INCONTRI E KIT DI RACCOLTA