BASSA BS – Adsl a singhiozzo nella bassa bresciana. Famiglie contro Telecom. La società: “Allarghiamo rete”

0

Nella bassa bresciana da alcune settimane è impossibile navigare in internet la sera con il servizio fornito dalla Telecom. Il disagio dei cittadini è stato raccolto dalle colonne di Bresciaoggi che parla di una situazione preoccupante in quasi tutti i paesi, da Roccafranca a Comezzano Cizzago, da Ludriano a Orzinuovi.

Gli episodi sono sempre gli stessi: passi qualche ora, magari la sera quando c’è più tempo, davanti al pc per avere informazioni sulle notizie della giornata o altro e puntualmente compare il messaggio “Impossibile aprire la pagina. Problemi di connessione”. E questo riguarda tante famiglie, quindi è un problema generalizzato. Il collegamento funziona meglio durante il giorno, ma rispetto alla velocità di cui si parla nel contratto stilato con la compagnia telefonica si “viaggia” molto lentamente.

Le chiamate al 187, il numero unico di Telecom, si moltiplicano per segnalare il problema e dall’altro capo del telefono gli operatori rispondono che manderanno un tecnico e confermano la velocità praticamente nulla la sera. Le famiglie sono esasperate, visto che pagano un servizio mai presente e il tecnico mandato nelle case non può fare nulla. Per questo nella bassa stanno raccogliendo una serie di firme per avviare una class action contro la compagnia telefonica.

Ma la Telecom, in una nota riportata dal quotidiano bresciano, ha precisato che “quanto segnalato è dovuto a un utilizzo intensivo e simultaneo della rete Adsl in determinate fasce orarie, prevalentemente serali. Proprio per questo ha già programmato alcuni interventi di ampliamento di rete che consentiranno di risolvere i problemi”. In pratica, troppe persone e tutte la sera usano internet in una zona dove le infrastrutture di rete non reggono l’impatto. E quindi serve allargare la capacità.