BOLOGNA – Si apre la Fiera della sicurezza e salute sul lavoro. Ci sono anche tre aziende bresciane

0

Sono tre le aziende di Brescia e provincia che partecipano con i loro prodotti e servizi alla 15a edizione di “Ambiente Lavoro”, il salone dedicato alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro, organizzato da BolognaFiere e Senaf che prende il via oggi, mercoledì 22 ottobre, nei padiglioni del polo fieristico fino a venerdì 24 ottobre. Sono l’Associazione Italiana Formatori di Brescia, Foglia Engineering di Coccaglio e Pulitori ed Affini di Brescia. L’appuntamento offrirà ai visitatori più di 500 prodotti e servizi, 181 espositori a cui si affiancheranno 248 appuntamenti tra convegni, approfondimenti e possibilità di aggiornamento professionale. Una proposta completa, con 756 ore di formazione, organizzate con 35 partner tra istituzioni e associazioni di categoria.

Il ricco calendario del convegno, oltre a fare il punto sulla situazione attuale in tema di sicurezza, sulla salute nei luoghi di lavoro e sulle malattie professionali, sarà l’occasione per presentare le ultime novità di prodotti e servizi grazie agli stakeholder delle numerose aziende presenti. Un percorso che ha, come primo obiettivo, quello di sensibilizzare le imprese sulla sicurezza sul lavoro, aggiornare addetti ed operatori sulle nuove normative vigenti e offrire risposte concrete per eliminare i fattori di rischio e l’insorgenza di malattie professionali.

“La sicurezza nei luoghi di lavoro e la prevenzione delle malattie professionali non possono e non devono rappresentare delle opzioni o delle alternative da improvvisare all’occorrenza, ma devono costituire parte integrante di ogni realtà produttiva, piccola o grande che sia – dice Marilena Pavarelli, project manager di Ambiente Lavoro.- Se a questo aggiungiamo che il progressivo invecchiamento della forza lavoro, a cui si sta assistendo in questi ultimi anni, porta conseguenze anche sul fronte delle sicurezza, allora si comprende quanto sia crescente l’esigenza di risposte concrete su un tema che per la difficile congiuntura economica rischia invece di passare in secondo piano nelle scelte aziendali. Ed è proprio per questo che Ambiente Lavoro punta a coinvolgere a 360 gradi chi quotidianamente si occupa di sicurezza in azienda per continuare ad affermare il trend positivo mostrato in questi ultimi tempi, offrendo non solo spunti di riflessione e approfondimento ma anche soluzioni reali, attraverso aggiornamenti, occasioni di informazione e crescita”.

Per l’edizione 2014 tra i principali focus ci saranno “No Fire” legato ai sistemi antincendio, “Cantiere Sicuro” per un focus sulla sicurezza in edilizia, un’occasione per affrontare i temi della protezione degli operatori nei cantieri edili, come le opere di bonifica, i lavori ad alta quota, gli interventi in presenza di rischi elettrici, chimici o di esplosione e le attività in spazi confinati. Infine, “Strade Sicure”, iniziativa in cui tra workshop e convegni si discuterà su come prevenire gli incidenti stradali in itinere, rivolta sia a chi sulla strada si muove ogni giorno per via della propria attività, sia a tutti coloro che compiono quotidianamente un tragitto casa-lavoro.