REMEDELLO – Anziano muore d’infarto in sella alla sua bicicletta. Passeggiava sempre sulle due ruote

0

Morto per un infarto in sella alla sua bicicletta, quella che usava tutti i giorni per uscire di casa, attraversare i campi agricoli della bassa bresciana e poi lungo le strade per una passeggiata sulle due ruote. E’ successo ieri, domenica 19 ottobre, poco dopo l’ora di pranzo a Remedello, quando Enrico Antonietti, 89 anni, partito dalla sua casa di via San Paolo, stava pedalando nella zona del cimitero, in via del Chiese, per un’abitudine quotidiana.

Il suo cuore stavolta non ha retto all’ultimo sforzo e l’uomo si è accasciato a terra vicino alla sua bicicletta dove l’ha notato un passante. Pronta la chiamata al 118 e l’arrivo di un’ambulanza, ma i medici non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Sul posto per i rilievi è giunta anche la Polizia di Desenzano, ma sul corpo non ci sono segni di violenze. L’unica causa, vista l’età, deve essere stata un malore. La salma è stata ricomposta all’ospedale di Montichiari ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Poi ci sarà il momento dei funerali ancora da definire.