MUGELLO (FI) – Campionato Italiano Velocità, Tonassi non corre. Fermato da una botta in testa

0

Si è conclusa nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 18 ottobre, la stagione 2014 del Campionato Italiano Velocità. In occasione di quest’ultimo weekend di gara, il team Valtrompia Team Racing lascia il circuito del Mugello con un po’ d’amarezza, ma con la consapevolezza di aver fatto enormi progressi.

La sfortunata caduta e la conseguente botta alla testa riportata da Emanuele Tonassi di Collio nel corso della prima fase di qualifiche, proprio mentre era in testa alla classifica, ha costretto i medici a considerare inadatte per le gare le sue condizioni di salute, scelta doverosa e necessaria per tutelare, prima di tutto, la sicurezza del pilota. Nonostante ciò, rimane un po’ di delusione poichè visti i tempi fatti registrare da Tonassi nel corso dei turni di prove, team e pilota già pregustavano la possibilità di tornare sul podio.

Giunti al termine del campionato, il bilancio si presenta positivo. Oltre alle capacità del pilota, che è riuscito a dimostrare miglioramenti costanti e significativi nel corso del campionato, fondamentali e necessarie si sono rivelate le competenze e i consigli di tutti componenti del team: Marco Dori, Andrea Andreani, Marco Pascucci, Nicola Savoldi e Lorenzo Zanetti. Preso atto dell’ottimo lavoro svolto, grazie a questi presupposti, è centrato l’obiettivo di quest’anno, che è servito come rodaggio al giovane pilota per prendere confidenza con questo mondo in vista del prossimo campionato.