SEBINO – Olio del Sebino: torna il servizio per certificare l’extra-vergine

0

Torna il 20 ottobre un servizio della Comunità Montana del Sebino Bresciano nato nel 2012, un servizio a pagamento, 10 euro a campione, per verificare la qualità dell’olio, ed offrire ai produttori una certificazione di olio “novello”.
Le analisi vengono realizzate da Oxitester K270, uno strumento che consente di verificare il livello di acidità e i perossidi presenti nell’olio per ufficializzare il titolo di extra-vergine.
Purtroppo la produzione di olio è molto diminuita quest’anno, le cause per la minor quantità di olive raccolte è dovuta alle cattive condizioni del meteo e alla mosca olearia, i danni che crea all’oliva sono molto gravi, soprattutto in tarda estate ed in autunno, perché provocano ingenti perdite di prodotto.
Dalle olive danneggiate si ricava un olio di scarsa qualità, con un aroma che assume un odore di muffa.
Le analisi si effettueranno presso la sede della Comunità Montana a Sale Marasino.