BRESCIA – Aggredì un controllore alla fermata Bresciadue della metro, è un minorenne

0

Sono stati sufficienti pochi giorni ai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia per dare un nome al soggetto che nel pomeriggio di domenica scorsa aveva aggredito un controllore sulla metropolitana all’altezza della fermata “Bresciadue”. I militari, dopo aver raccolto le immagini delle telecamere presenti sia sulla metro sia nelle varie stazioni di fermata ed averle attentamente analizzate, le hanno comparate con le descrizioni dei testimoni dell’evento, indirizzando le indagini su alcuni sospettati.

Al termine dei servizi di osservazione e del lavoro di analisi, il cerchio si è stretto su un minorenne già noto, nonostante la giovanissima età, alle forze dell’ordine. Il riconoscimento effettuato dalla vittima e da alcuni testimoni ha dato agli inquirenti la certezza sull’identità dell’aggressore. Il giovane, residente nell’hinterland bresciano, è stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. L’aggressione, ingiustificata, era avvenuta dopo che il controllore aveva chiesto al giovane di uscire dal convoglio della metropolitana perché senza biglietto.