VARANO (PR) – Motoestate, Kiara Fontanesi show. "Mi sento sicura e mi divertirò"

0

Kiara si diverte sul tecnico tracciato di Varano, in provincia di Parma, e va forte all’esordio nell’ultimo round dei Trofei Motoestate e Trofeo Varano. La tre volte campionessa del mondo di motocross ha proseguito l’apprendistato in sella alla Yamaha R6 in vista del debutto di quest’oggi nella 600 Motodiserie. In una giornata variabile, dal punto di vista meteo, ha dimostrato di sapersela cavare bene sia in condizioni di bagnato che di asciutto. Nella prima sessione della mattinata ha preso confidenza con le gomme rain mostrando subito un buon feeling. Poi con l’asciugarsi del tracciato è riuscita a migliorarsi e spingere il suo limite verso l’alto.

“Ho capito dove migliorare rispetto alle prove di domenica scorsa – racconta Kiara.- Sto iniziando a fare scorrere la moto e non fare staccate al limite. Inoltre anche nei punti più difficili, Ferro di Cavallo e seconda esse, sto prendendo confidenza e mi sento più sicura. Oggi mi divertirò e proverò anche la prima partenza in velocità”. Miglioramenti dunque buoni per Kiara che dopo le libere ha preso parte al primo turno di qualifiche disputato su pista bagnata. E lei è andata bene chiudendo al settimo posto e conquistando la terza fila provvisoria. Ha chiuso con il crono di 1’23”800. La pole provvisoria è andata a Cherubini (1’19”917) che precede Giovannella, Piccobotta e l’ottimo debuttante Poncini, quarto, al migliore risultato stagionale e in grande crescita agonistica. Andrea Manici che potrebbe festeggiare il titolo della 600 Aperta ha invece preso le qualifiche sotto la pioggia con prudenza finendo ottavo assoluto.

“Non ho voluto rischiare – ha detto – e spero tanto che il secondo turno sia asciutto. Si può fare una bella gara e ci tengo sulla mia pista di casa. Anche se dovrò anche pensare al campionato”. La pole provvisoria è andata al giovanissimo Giri nche si è scatenato e ha messo alle spalle Lagiongada e Bertoldo, migliore della Varano Cup, che precede il parmense Larini. La pioggia ha sparigliato le carte nella Ktm Duke 200 Trophy, la categoria riservata ai giovani che regala sempre battaglie da cineteca. Ruji si è preso la pole provvisoria davanti alla sorpresa Attardi, alla seconda gara della vita e Di Buccio, wild card per l’occasione. Più indietro Costantino e Arioni che quest’oggi si giocheranno il campionato. In caso di sole però pronti a un duello al fulmicotone tra Ruji, Costantino, il ducale Lolli, in grande crescita al primo anno di gare, e Arioni leader del campionato.

Naked nel segno di Gruber che ha preceduto Masciocchi e Battini. Mentre nella MiniOpen e 125 Open del trfeo Varano il migliore è stato Modesti che precede Goffi e Tognocchi. La 1000 ha portato alla ribalta Filippini che ha regolato Giudici, Accornero e Traversaro. Dopo un sabato spettacolare, si preannuncia una domenica a tutto gas con lo svolgimento delle ultime qualifiche in mattinata e dalle 12,30 l’inizio delle gare con 600 Motoestate/ Varano e Motodiserie che scatteranno dalle 14,30. Si potranno divertire anche i bambini con il corso di educazione stradale messo in campo dalla Fmi dove riceveranno moto e abbigliamento tecnico in uso e il corso sarà gratuito.