BRESCIA – Mostre Rinascimento Santa Giulia: partono i corsi dell’arte

0

Grazie al grande successo della mostra, Rinascimento diventa anche un corso di storia dell’arte dedicato ai grandi maestri del secolo che ha cambiato la storia, non solo artistica, dell’Occidente. L’iniziativa, promossa dalla Fondazione Brescia Musei in collaborazione con il Comune di Brescia, è a cura di Paolo Bolpagni, Elena Lucchesi Ragni e Roberta D’Adda. Il corso si svilupperà in sei incontri, due per ciascuna delle tre mostre di cui si compone il ciclo Rinascimento. Gli appuntamenti si terranno dal 9 ottobre al 25 febbraio, alle 18, all’auditorium del Museo di Santa Giulia con il seguente calendario:

le prime due lezioni tenute da Barbara Maria Savy, in programma il 9 e il 16 ottobre, sono dedicate al Rinascimento nell’area padana e veneta. L’obiettivo è illustrare la ritrattistica di Savoldo, Romanino e Moretto, che costituisce un’elaborazione personale dei contemporanei esempi settentrionali;

le lezioni dell’11 e del 18 dicembre, tenute da Enrico De Pascale, saranno dedicate al tema del Rinascimento a Firenze. La prima lezione verterà su uno dei più importanti artisti del Cinquecento fiorentino, Fra Bartolomeo della Porta, esponente di spicco della scuola di San Marco, definito anche coloritore vago e raro;

le lezioni del 19 e 26 febbraio 2015, a cura di Vittoria Garibaldi, riguardano il Rinascimento tra Umbria e Marche: Perugino e il giovane Raffaello. Nella prima lezione del 19 febbraio sarà approfondito il ruolo ricoperto dal Perugino, “il divin pittore”, nel rinnovamento dell’arte italiana negli ultimi decenni del Quattrocento e nei primi anni del Cinquecento.

Informazioni:

L’iscrizione è obbligatoria, la partecipazione al corso è determinata dal pagamento anticipato della quota, che dovrà essere effettuato entro la prima lezione. Per iscrizioni telefonare allo 030 2977833/834. Il Cup del museo di Santa Giulia osserva i seguenti orari:

dal 16 giugno al 30 settembre, da martedì a domenica dalle 11 alle 17;

dal 1 ottobre al 15 giugno, da lunedì a domenica, dalle 10 alle 16