CAINO – Tagli dallo Stato, il sociale non si tocca. Adesso i lavori al municipio

0

Meno finanziamenti per 30 mila euro dallo Stato al Comune di Caino. La notizia è segnalata dal Giornale di Brescia che riporta come il sindaco Cesare Sambrici sia ora costretto a cambiare i numeri nel bilancio. L’anno scorso nel paese dell’hinterland bresciano erano arrivati 432 mila euro, per quest’anno l’amministrazione aveva pensato a circa 414 mila, invece saranno ancora meno, 402 mila euro.

Il bilancio comunale era stato approvato in tempi rapidi subito dopo le elezioni per definire il lavoro dopo il 31 luglio, ma ora per il primo cittadino si fa dura scegliere dove tagliare, visto anche i minori introiti previsti nei prossimi anni.

Il sociale resiste, mentre per i lavori all’impianto elettrico del municipio preventivati da tempo sono stati usati i soldi in avanzo (circa 60 mila euro) con gli oneri di costruzione e le concessioni del cimitero. Altri soldi sono stati destinati alle tecnologie per velocizzare il lavoro sui documenti, mentre i prossimi a partire (circa 16 mila) saranno quelli per abbattere le barriere architettoniche del comune.