REZZATO – Una bomba di guerra trovata all’Alfa Acciai, fatta brillare in una cava

0

Residui bellici della seconda guerra mondiale tra i rottami di un’officina. E’ successo nei giorni scorsi all’Alfa Acciai di San Polo, nella bassa bresciana, dove nei capannoni che ospitano la produzione dell’acciaieria è stata trovata una bomba tedesca risalente a settant’anni fa.

Sul posto si sono recati gli agenti della Questura che hanno certificato l’effettiva presenza dell’ordigno, ma anche la situazione di sicurezza per gli operai. Ieri mattina la situazione si è conclusa quando gli artificieri dell’Esercito hanno preso la granata e fatta brillare in sicurezza in una cava di Rezzato.