ORZINUOVI – Poligono di tiro a segno va al comune. Bisogna decidere cosa farne

0

Il Comune di Orzinuovi acquista il poligono di tiro a segno di via Milano. A zero euro. Anni fa – come riporta Bresciaoggi – la direzione generale dei lavori e del Demanio di Roma l’aveva inserito tra gli immobili del patrimonio a disposizione dello Stato. Nell’ultimo consiglio comunale del paese è stata annunciata la notizia dell’acquisizione, ma adesso bisogna vedere cosa si può fare, anche se non è esclusa la vendita. Da poligono di tiro immerso in un ambiente naturale potrebbe essere convertito in un’area per iniziative locali.

Oggi è abbandonata e preda di vandali, ma la struttura racconta di un’avventura nata nel 1929 con una casa dedicata al custode, una stalla con fienile e una zona per le prove di tiro e muri per i proiettili. Al termine del secondo conflitto mondiale venne usato fino agli anni Ottanta dall’associazione locale del tiro a segno nazionale. Poi il disuso e adesso il ritorno al Comune.