BORGO S. GIACOMO – La nuova caserma dei carabinieri sarà in via Ginepro. Bocciato Puccini

0

La nuova caserma dei carabinieri di Borgo San Giacomo, se sarà finanziata, sarà in via Del Ginepro secondo il Piano di Governo del Territorio comunale che ha escluso i giardini di via Puccini inizialmente decisi dalla giunta dell’ex sindaco Giovanni Sora. La nuova amministrazione del primo cittadino Giuseppe Lama – come riporta Bresciaoggi – ha revocato le delibere del 2012 per avere una stazione e alloggi più moderni.

Oggi le forze dell’ordine si trovano in un posto inadeguato e dal 1999 si parla della nuova caserma di via Del Ginepro. La precedente amministrazione preferiva i 2.200 metri quadrati dei giardini di via Puccini, nella zona delle scuole e del centro sportivo. Secondo le disposizioni iniziali, sarebbe stata un’azienda privata a occuparsi della costruzione del nuovo edificio che poi avrebbe concesso in affitto comodato, fissato con il demanio e il Ministero dell’Interno, al Comando e con il diritto di stare per 99 anni sul terreno comunale, ma le minoranze si erano opposte alla posizione.

Persino i residenti del posto avevano costituito un comitato chiedendo al Tar di Brescia di cancellare le delibere comunali assunte in precedenza. L’assessore ai Lavori pubblici Davide Bertelé, interpellato da Bresciaoggi, ha parlato di via Del Ginepro come “l’area migliore per ospitare la caserma, perché anche se a poca distanza dal centro sportivo e dalle scuole, è esterna alle zone abitate”. Sull’area di via Puccini ha pesato anche il fatto che sull’area c’è un solo accesso e non ha un parcheggio.