LUMEZZANE – Nuova stagione Odeon con i big Sergio Rubini, Papaleo e Mannino

0

Prenderà il via il 13 novembre con Lucilla Giagnoni e il suo “Big Bang” la stagione di prosa al teatro Odeon di Lumezzane. La rassegna, patrocinata dal Comune, è stata presentata venerdì dall’assessore alla Cultura Rossana Bossini con il direttore artistico Vittorio Pedrali. In tutto saranno 13 spettacoli di prosa, quattro pomeriggi di “Bimbi all’Odeon”, vari appuntamenti con i film di “Schegge di cinema” e la serata lirica di “Lumezzane ricorda Giacinto Prandelli” per celebrare il compianto tenore valgobbino. Ci sarà spazio anche per la Shoah, il laboratorio teatrale di Miche D’Aquila e la rassegna “Vers e Ùs” già presentata nei giorni scorsi.

Il direttore artistico Pedrali ha parlato di “qualche proposta coraggiosa, diversa dal solito”. In ogni caso sul palco dell’Odeon torneranno Maria Paiato con “Amuleto” il 2 dicembre, poi Andrée Ruth Shammah in “Gli innamorati” di Carlo Goldoni il 9 dicembre. A gennaio arriva la novità Sergio Rubini, mostro sacro del cinema e teatro, che porterà “Oltre la gloria” sul testo di Carla Bino del diario di guerra di Giulio Douhet l’8 gennaio. Poi il gradito ritorno della comica Teresa Mannino, lanciata da “Zelig”, che sarà in scena con “Sono nata il 23” per il 24 gennaio. Il cartellone va avanti il 27 gennaio, giorno di ricordo della Shoah, con Luciano Bertoli in “Partiremo domani mattina”.

L’altra novità è Rocco Papaleo, anche lui mostro sacro delle scene, che calcherà l’Odeon con “Una piccola impresa meridionale” il 10 febbraio e poi Francesco Manetti in “A. H.” per mostrare la figura di Adolf Hitler il 25 febbraio. La rassegna, a marzo, punterà sulle donne con Monica Guerritore e Carolina Crescentini in “Qualcosa rimane” di Donald Margulies nella versione italiana di Giorgio Diritti il 4 marzo e Saverio La Ruina per “Polvere” il 12 marzo sul tema della violenza.

Sara Poli e Laura Mantovi tornano con “Sfide in rosa” il 18 marzo ed Emma Dante in “Operetta burlesca” il 26 marzo. Gli appuntamenti finali saranno in aprile con “Familie Flöz” il 10 aprile e Silvia Gallerano per “La merda” il 15 aprile. Collaterali alla rassegna, dal 18 gennaio al 22 febbraio ci saranno spettacoli per bambini e per le “Schegge di Cinema”, il tema di quest’anno saranno gli antieroi da gennaio a marzo con ingresso libero. Da giovedì 9 ottobre si potrà rinnovare l’abbonamento alla stagione di prosa, mentre da sabato 18 saranno aperti ai nuovi abbonati. L’offerta di dieci spettacoli è disponibile al prezzo di 142 euro e 124 euro ridotti, mentre per il primo spettacolo del 13 novembre di “Big Bang” con Lucilla Giagnoni le prevendite inizieranno martedì 4 novembre. Il prezzo del biglietto per ogni spettacolo è di 20 euro intero e 17 ridotto, tranne “Sono nata il 23” con Teresa Mannino per 25 euro intero e 20 ridotto. La mini rassegna dei “Bimbi all’Odeon” prevede 4 euro per ogni spettacolo, 3 euro ridotto. Per tutte le informazioni sugli abbonamenti, spettacoli, biglietti e prevendite si può visitare il sito internet e la pagina Facebook.