PARATICO – Parco Tassodi presto si concederà un nuovo look sui 10 mila metri quadri

0

Il Parco dei Tassodi o “cipressi calvi”, è un importante oasi verde nel comune di Paratico, un bene ambientale e naturalistico da salvaguardare, contiene un centinaio di piante acquatiche uniche nel loro genere.
L’area di circa 10mila metri quadrati è formata da alberi d’alto fusto di provenienza statunitense, i cui rami offrono un riparo sicuro per la nidificazione a diversi uccelli, tra cui gli aironi.
Da molto tempo questo parco è abbandonato a se stesso, il sindaco di Paratico, Carlo Tengattini, in merito a questo stato di abbandono ha detto: “L’area  oggi è quasi inaccessibile. Sterpaglie, spine e rovi impediscono di fruire di quest’angolo così pregiato che potrebbe diventare, e diverrà, uno scrigno per Paratico”.
Molto presto, infatti, inizieranno i lavori per la sistemazione e la riqualificazione dell’area, il primo intervento sul parco avverrà in due fasi distinte, la prima inizierà a metà ottobre, con la pulizia del parco e l’eliminazione dei rifiuti, delle sterpaglie e dei vari rovi che si sono formati nel tempo.
La seconda fase prenderà il via nel febbraio 2015, periodo in cui si procederà con il taglio e la potatura degli alberi.
Per la sistemazione definitiva del parco, pronto per essere un veicolo turistico, un altro bene da promuovere per valorizzare il territorio, saranno necessari altri interventi, queste due fasi preliminari avranno un costo di 40mila euro.