FLERO – Dote scuola, marcia della pace e porta a porta. Le iniziative del Comune

0

Tutte le iniziative amministrative, e non solo, che si terranno a Flero. Anche quest’anno l’Asl di Brescia propone la vaccinazione antinfluenzale alle categorie a rischio, attivando apposite sedute nei diversi Comuni. Per quanto concerne Flero la sede vaccinale aggiuntiva rispetto a quelle attivate nelle sedi distrettuali è quella del Cosp di Flero in via Don Milani 9 (di fronte al Centro Commerciale “Le Sorgive”) presso la quale è possibile accedere nelle seguenti date giovedì 6 novembre dalle 13 alle 16, venerdì 14 novembre dalle 9 alle 12, venerdì 21 novembre dalle 9 alle 12 e martedì 25 novembre dalle 9 alle 12.

Dall’1 ottobre sono aperti i termini per le nuove domande per ricoprire in futuro la carica di presidente o scrutatore di un seggio elettorale. Non devono rinnovare l’iscrizione quelli che risultano già inseriti negli albi per scrutatori o presidenti di seggio elettorale. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è il 31 ottobre per l’Albo dei presidenti di seggio elettorale e il 30 novembre per l’Albo unico degli scrutatori di seggio elettorale.

MODULO PER PRESIDENTI DI SEGGIO

MODULO PER ALBI SCRUTATORI

Il 3 novembre sarà la raccolta porta a porta dei rifiuti. I cassonetti stradali verranno eliminati e sostituiti da una raccolta domiciliare che riguarderà sia i materiali riciclabili (carta, plastica, vetro e lattine, organico, vegetale) sia i rifiuti indifferenziati non riciclabili (materiale secco residuo). L’obiettivo è di aumentare sensibilmente la raccolta differenziata. Oggi nel Comune vengono prodotte quasi 6.000 tonnellate annue di rifiuti – circa 700 Kg/anno a persona – e la raccolta differenziata è il 35%. Con il nuovo sistema di raccolta porta a porta anche il Comune di Flero potrà raggiungere già nel 2015 almeno il 65% di raccolta differenziata, aumentando in maniera significativa le quantità di rifiuti avviate a recupero. Questo si tradurrà in un vantaggio per l’ambiente e in un minor costo a carico della collettività.

INFORMAZIONI SUL PORTA A PORTA

Si cercano tre famiglie disponibili ad accogliere nella loro casa bambini temporaneamente bisognosi di accoglienza a tempo pieno o parziale perchè tornino più felici nella propria non appena risolto il problema. Per informazioni ci si può rivolgere a Paola Vairani dell’ufficio Servizi sociali allo 030.2563173. E’ stato poi attivato un corso gratuito di formazione all’Affido Familiare di sei incontri rivolto a coppie e single interessati al tema dell’affido.

CALENDARIO DEI CORSI

Con i Comuni di Collebeato e Rezzato e la parrocchia di Santa Maria in Silva e le Acli provinciali, Flero partecipa alla Marcia della Pace di domenica 19 ottobre. Sono disponibili ancora pochi posti e chi fosse interessato deve prenotare via mail entro domenica 5 ottobre indicando il numero dei partecipanti.

Sono in distribuzione i buoni della Dote Scuola 2014/15.

MATERIALI FINANZIATI DA DOTE SCUOLA

La Regione Lombardia ha approvato con D.G.R. n. X/2207 del 25/07/2014 il bando “Emergenza abitativa: sostegno alle famiglie in grave disagio economico per il pagamento dell’affitto e iniziative per favorire la mobilità nel settore della locazione”. Il Comune di Flero con delibera di G.C. n. 107 del 01/09/2014 ha aderito al bando. Le domande potranno essere presentate fino al 31/10/2014 presso i Caaf Acli (via Spalto San Marco 37/bis) e Cisl (via Altipiano d’Asiago, 3) di Brescia. Potranno beneficiare del provvedimento i conduttori titolari di contratti di locazione, efficaci e registrati, stipulati per unità immobiliare situata in Lombardia utilizzata come residenza anagrafica e abitazione principale, i soggetti che occupano l’unità immobiliare e sono sottoposti a procedura esecutiva di rilascio per finita locazione, a condizione che siano in regola, italiani ed extracomunitari in regola che esercitano una regolare attività anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo e devono inoltre avere la residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale o da almeno cinque anni nella Regione Lombardia.

Il contratto di locazione deve essere intestato al richiedente o ad un componente maggiorenne del nucleo familiare e riferirsi ad una unità immobiliare situata in Lombardia, locata sul mercato privato e abitata nel 2014 come residenza anagrafica e abitazione principale. Ai conduttori beneficiari è destinato un contributo differenziato fisso pari a 2 mila euro per i conduttori con un valore Isee-Fsa non superiore a 5.500 euro e 1.500 euro per conduttori con un valore Isee-Fsa compresa tra 5.500 euro e 9.500 euro. Sul sito internet del Comune di Flero si possono trovare tutti i documenti necessari per la pratica.