VALCAMONICA – Mutimedia Land: Cibo, cultura e Comunità 2014

0

Il 3, 4 e 5 ottobre torna l’appuntamento con Multimedia Land che, giunto alla sua terza edizione, si concentra quest’anno sul tema del cibo, a partire da tre progetti del Distretto Culturale di Valle Camonica. Il risultato è uno sguardo nuovo sulla gastronomia della Valle dei Segni, attraverso il linguaggio dell’arte contemporanea, la ricerca storica, il dialogo con le comunità e il recupero dei loro riti.
“Aperto_2014 art on the border” è un’indagine di luoghi e situazioni dove il cibo è espressione di natura e cultura, metafora di domesticazione, trasformazione e reinterpretazione che si intreccia con pratiche e tradizioni, abilità consolidate e innovazione. L’arte contemporanea di aperto_2014 riscopre materie e conoscenze disperse, processi, filiere e pratiche alimentari, attivando una relazione con le forme variabili e quelle consolidate, con l’ambiente valligiano e le sue trasformazioni in atto, nel segno dell’arte pubblica e della responsabilità.
Sabato 4 ottobre 2014, ore 14 presso Ceto, Agriturismo San Faustino, ci sarà l’inaugurazione dell’opera Tableau Vivant di Eugenia Vanni (con lo chef Roberto Sbardellini) Presentazione e visita alle opere Caffè con prodotti locali
Alle  ore 18.30 a Capo di Ponte, Chiesa delle Sante, si terrà l’inaugurazione dell’opera Spungade de Corna di Carlo Spiga.
Domenica 5 ottobre 2014, ore 11.00 a Monno, Agriturismo Malga Mortirolo, Inaugurazione dell’opera L’uomo selvatico di Alessandro Nassiri Tabibzadeh.
Cam-on-eat è un progetto territoriale di marketing e comunicazione sulla ristorazione in Valle Camonica. La prima parte di Cam-on-eat parte da un lavoro di ricerca sulle ricette dimenticate della tradizione culinaria della Valle Camonica. Ora queste ricette tornano al pubblico, sia attraverso il racconto dei ricercatori che attraverso un buffet tutto da gustare.
La cucina si fa!:  laboratorio di sperimentazione culinaria che parte da pratiche consolidate di donne e uomini di generazione in generazione. La ricetta che si ripete come un rituale segreto e inimitabile nelle tradizioni delle famiglie e delle comunità della Valle Camonica. E mentre gli adulti cucinano i bambini diventano i testimoni del mondo di ingredienti che mutano sotto i loro occhi e lo disegnano, guidati da un gruppo di giovani illustratori. La cucina si fa! È un’iniziativa del Sistema dei Musei di Valle Camonica, realizzata grazie al contributo di Regione Lombardia nell’ambito del progetto Come si parla di alimentazione? Chiedilo al museo!
Durante Multimedia Land, inoltre, al Mercato dei Sapori (presso l’area di servizio La Sosta, sulla superstrada all’altezza di Esine) verrà allestita una mostra del progetto Sapori Design: una serie di pannelli illustreranno come cinque giovani designer hanno dato nuova vita a prodotti eno-gastronomici della Valle Camonica grazie al restyling di loghi e packaging, per comunicare ancora meglio le prelibatezze del territorio.
Un piccolo gruppo di food blogger seguirà gli appuntamenti di Multimedia Land alla scoperta del cibo e di come esso sia in grado di raccontare un territorio. Inoltre una redazione multimediale seguirà passo passo tutti gli incontri, i laboratori, le presentazioni con aggiornamenti continui sui social network.

Tutte le informazioni sono disponibili a questo link.