BRESCIA – Intred investe nella fibra ottica, 500 km di cavi in 100 paesi della provincia

0

La società di telecomunicazioni bresciana Intred ha siglato un accordo di quindici anni con Telecom Italia per acquisire oltre 500 km di fibra ottica “spenta” in provincia. L’operazione fa parte di un progetto nato per costruire una rete di telecomunicazioni in fibra ottica in tutti i Comuni, fornire servizi di connettività ad internet con banda larga e ultralarga alle imprese, ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni del territorio.

Intred, tramite un consolidato rapporto di partnership con la divisione Wholesale di Telecom Italia, di cui è fra i più importanti clienti, garantirà alla provincia un’accelerazione nella realizzazione di una rete diffusa minimizzando i tempi d’intervento e i relativi costi. L’integrazione di questa infrastruttura con la rete in fibra ottica già sviluppata da Intred rende disponibili connessioni con un’ampiezza di banda fino a 100 Mbps e oltre. Si tratta di un investimento strategico per l’azienda bresciana da oltre 4 milioni di euro che interessa più di 100 Comuni.

“Con questo accordo Intred rafforza il proprio ruolo di protagonista sul mercato della banda larga e ultralarga bresciana – dice l’amministratore delegato Daniele Peli.- Nonostante il momento difficile che molte imprese stanno ancora vivendo, il nostro impegno è quello di garantire a un numero sempre maggiore di aziende l’accesso a tutte quelle opportunità di business e vantaggi competitivi che la fibra ottica porta con sè”. Intred è fermamente convinta che “il superamento del digital divide, l’applicazione delle tecnologie più innovative, la diffusione della fibra ottica e la massima efficienza dei servizi siano punti imprescindibili per rilancio dell’economia del Paese”.