LONATO – Una positiva sinergia per l’albergo diffuso della “Cittadella”

0

L’albergo diffuso è «un’impresa ricettiva alberghiera situata in un unico centro abitato, formata da più stabili vicini fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi di standard alberghiero a tutti gli ospiti». (Dall’Ara). Si tratta quindi di una struttura ricettiva, ma molto particolare, in quanto non si costruisce, ma nasce mettendo in rete case pre-esistenti.

Il Comune di Lonato del Garda e la Fondazione Ugo Da Como hanno siglato una convenzione con la facoltà d’Ingegneria dell’Università degli Studi di Brescia per la trasformazione in “albergo diffuso” di quattordici immobili di proprietà di enti pubblici. Questi si trovano quasi esclusivamente nella “Cittadella”, la zona sotto la Rocca di Lonato. Si tratta di immobili molto antichi ed in condizioni non sempre presentabili, che necessitano di ristrutturazioni e restauri.

La collocazione, nelle immediate vicinanze della Rocca ed in pieno centro storico, rende sicuramente interessante la loro considerazione all’interno di progetto più ampio che mira a valorizzare e rilanciare la città, dotata di enormi potenzialità turistiche.

La ricettività di Lonato del Garda è al momento insufficiente a soddisfare il sempre più elevato numero di turisti. Solo il complesso monumentale della Fondazione Ugo Da Como conta circa 20.000 presenze l’anno, escludendo le migliaia di ospiti richiamati da manifestazioni quali Fiori nella Rocca, Lonato in festival, Artisti in Rocca, la Fiera Regionale dell’Agricoltura ed altri eventi.

Per gli studenti della facoltà di Ingegneria, corso di Restauro architettonico, si tratta di un’opportunità che consente di lavorare  direttamente sul campo attraverso rilievi (geometrico, materico, di degrado e riuso degli immobili) ed approfondimenti teorici dei vari corsi universitari (tecniche architettoniche, riabilitazione strutturale, valutazioni economiche e restauro ecologico).

«Stiamo investendo sul futuro – spiega l’assessore alla Cultura Valerio Silvestri –. La Cittadella è un quartiere unico, è il cuore storico di Lonato del Garda e ha in sé un grande potenziale turistico. Questa collaborazione con la Fondazione Ugo da Como e la Facoltà di Ingegneria di Brescia punta a disporre le basi per un futuro sviluppo turistico del nostro centro storico ai piedi e all’ombra della Rocca, che col suo maestoso fascino può fare da madrina ad attività nuove per Lonato. Siamo consci che il momento economico non sia dei migliori e che gli investitori possano essere restii oggi a lanciarsi in nuovi affari, comunque intendiamo credere nella riqualificazione culturale, turistica ed economica del nostro centro storico».