TRENTINO – Alla scoperta dei riti dell’alpeggio

0

La sveglia alle prime ore del mattino quando il sole non è ancora spuntato sopra le montagne, il silenzio che regna sovrano in alta quota rotto solamente dal cinguettio degli uccelli e dal suono dei campanacci, l’aria fresca e pura che regala vitalità a chi la respira. Era questo lo scenario che si presentava ai partecipanti di “Albe in Malga”, l’attività proposta da Trentino Marketing in collaborazione con 16 ambiti tra Apt, Consorzi Turistici e le Strade del Vino e dei Sapori, che ha permesso alle persone di scoprire uno “spaccato” della vita d’alpeggio nelle numerose malghe della nostra provincia, imparando soprattutto i segreti della mungitura e della caseificazione.

Così facendo, i turisti che hanno aderito a quest’iniziativa hanno potuto conoscere il territorio rurale dove vacche, pecore e capre pascolano in piena libertà e, proprio per questo, possono offrire un latte genuino e a chilometro zero.

L’edizione 2014 di “Albe in Malga”, tenutasi nei mesi di luglio e agosto, ha coinvolto 16 malghe. Ottimo il riscontro da parte dei turisti che hanno partecipato all’iniziativa, sia per quanto riguarda la soddisfazione personale, sia per i numeri raggiunti. Sono stati ben 450 gli aderenti, una quota importante se si considera che l’attività era studiata appositamente per gruppi medio-piccoli al fine di garantire una conduzione ottimale della giornata. L’84% dei visitatori provenivano dal nord Italia, il 5% dal centro-sud e il restante 11% dal Trentino. Non solo gli adulti (80%) hanno scoperto la vita d’alpeggio, ma anche i ragazzi sotto i 12 anni (20%) hanno potuto apprendere i segreti dei malgari e gustato le eccellenze gastronomiche del nostro territorio.

Nemmeno le avverse condizioni meteo che hanno caratterizzato i mesi di luglio e di agosto hanno penalizzato l’andamento dell’iniziativa, dimostrando come si possa vivere bene la montagna anche in situazioni meno favorevoli.
Visto l’alto gradimento della manifestazione e le tante richieste di partecipazione l’edizione del prossimo anno di “Albe in Malga” verrà arricchita di nuovi appuntamenti.