BRESCIA – Presidio della Locale sulle piste ciclabili, 1.128 controlli nel 2014

0

Resta costante l’impegno della Polizia Locale di Brescia nel controllare le piste ciclabili presenti sul territorio comunale che, nell’ultimo periodo, hanno raggiunto un notevole sviluppo chilometrico e qualitativo. Ammontano a 1128, con una media di circa quattro al giorno, gli interventi messi in campo dagli agenti dall’inizio dell’anno fino al 25 settembre sui tredici percorsi ciclabili di Brescia. Uno sforzo considerevole, che ha visto all’opera gli uomini della Polizia Locale non soltanto sulle vie principali del tessuto urbano riservate alle biciclette, ma anche sulle diramazioni periferiche.

pista_ciclabile1Nel corso del 2014 si è riscontrato un incremento delle multe per divieto di sosta, passate da 192 nello stesso periodo del 2013 a 321, nonostante l’importo della sanzione sia rilevante (84 euro). Le vie dove sono state registrate più infrazioni sono state viale Venezia (46), via Mantova (38), via Goldoni (32), via F.lli Lechi (25), via S. Donino (19), via Foscolo (16) e via Zadei (12). In 47 casi è stato necessario inoltre rimuovere le automobili parcheggiate per consentire a chi si sposta in bicicletta di circolare senza pericolo, mentre sono state multate alcune decine di ciclisti per non aver utilizzato il tracciato a loro riservato. Sono 122 gli incidenti nei quali sono state coinvolte le biciclette, 113 dei quali con feriti.

“L’importante aumento delle sanzioni, il 67% in più rispetto allo scorso anno”, spiega l’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti, “è in linea con le indicazioni date dalla Giunta alla Polizia Locale per la tutela degli utenti deboli. Un vero e proprio giro di vite sui comportamenti scorretti. Auspichiamo una maggiore consapevolezza e responsabilità da parte dei cittadini e ci auguriamo che la platea degli autisti attenti e sensibili si allarghi sempre più. Siamo certi che, nel medio periodo, si cominceranno a vedere i frutti di queste misure.”