FRANCIACORTA – Luca Conforti vince il "Motoestate". 2015? "Spero ancora in superbike"

0

Domenica scorsa, in occasione della prova del trofeo “Motoestate” svolta sul circuito di Franciacorta, il biker bresciano Luca Conforti è tornato alla vittoria assoluta che mancava dalla gara di Monza del 2012. Allora era una gara di campionato italiano superbike, ovviamente di spessore diverso, ma “il sapore della vittoria è sempre bello – commenta il pilota di Roncadelle.- Ringrazio per avermi messo a disposizione la moto Bmw l’amico Fabrizio Rampini e il team bresciano Cds.

Rispetto alla gara dello scorso mese la moto è migliorata molto nella ciclistica e sono fiducioso che il 19 ottobre al Mugello nell’ultima gara del campionato italiano Superbike possa fare bene”. L’occasione della gara al circuito Daniel Bonara dove Conforti svolge anche l’attività di istruttore per la scuola di Luca Pedersoli, è stata presa subito al volo per testare moto e gomme Pirelli a cui Conforti è tornato dopo la parentesi non troppo esaltante con le Dunlop dello scorso anno.

Ora è però tempo di guardare anche al futuro per la stagione 2015. “Per ora non so ancora nulla, anche se spero di fare di nuovo il campionato italiano superbike. Conto di avere anche una moto competitiva per poter vincere. L’esperienza iniziata lo scorso anno con un team veneto si è interrotta qualche mese fa per la mancanza di sviluppo della moto che doveva esserci ma che c’è stata solo parzialmente”. Nella stessa gara del Mugello saranno di scena anche Fabrizio Perotti sempre in superbike e Marcello Brignoli nel trofeo Honda.

Prima però il bresciano è atteso nella gara di Master Cup a Vallelunga dove nel trofeo occupa la quarta posizione a cinque punti dal secondo e a due dal terzo posto. “Vorrei allenarmi di più per poter competere con i miei diretti avversari – dice Brignoli.- Stare in moto più tempo permette di prendere confidenza con il mezzo. Nonostante faccia poche prove sono comunque in lotta per il podio”.