TRENTINO – Il turismo nelle Alpi sempre più “digitale”

0

“Customer Journey” è un termine tecnico che definisce l’intero percorso con il quale un potenziale turista perfeziona la scelta della sua destinazione di vacanza. In questo “viaggio” (journey) sono diverse le occasioni in cui può entrare in contatto con i fornitori di specifici servizi che sempre più possono mettergli a disposizione in questo iter strumenti innovativi basati sulle tecnologie digitali e di immediata consultazione. Proprio l’esame dei diversi comportamenti durante questo processo, dei fattori che maggiormente li influenzano, ma anche l’analisi degli strumenti più idonei da mettere a disposizione di questo potenziale turista, sono stati il filo conduttore della quarta edizione del forum transalpino

wpid-alpi“TheAlps” che si è tenuto nella località svizzera di Arosa nel Cantone Grigioni dal 16 al 17 settembre e dedicato al tema “Alpine Custormer Journeys – next generation channel and touchpoint management”.
Otto delle principali destinazioni turistiche alpine che nel 2012 hanno dato vita all’associazione AlpNet – Trentino, Alto Adige, Tirolo, Vallese, Grigioni, Rodano-Alpi, Oberland Bernese e Lucerna – si sono riunite per il quarto anno consecutivo per confrontarsi sulle prospettive e le nuove sfide che attendono il turismo nella regione alpina, tracciando linee comuni e allacciando nuove collaborazioni. L’interesse registrato dal tema discusso è stato evidenziato dall’alta partecipazione alle iniziative proposte dalla fiera: 93 i rappresentanti dalle regioni alpine e oltre 67 aziende da 25 paesi. In particolare il punto sul tema – guida del summit è stato fatto nel corso di un convegno dove sono stati presentati per la prima volta i risultati di uno studio svolto dai ricercatori dell’Università svizzera di San Gallo.

Un evento particolarmente rilevante nell’ambito del forum è stato il workshop incentrato sul turismo alpino, in particolare la vacanza attiva estiva e invernale. Della delegazione guidata da Trentino Marketing che ha partecipato ai lavori facevano parte ben nove Apt d’ambito. Da annotare tra le presenze, quelle di alcuni buyer indiani e dei paesi arabi.

Sempre nell’ambito dell’incontro transalpino di Arosa si è tenuta anche la cerimonia di consegna dei “Thealps Award 2014”. Il tema individuato riguardava i progetti più innovativi di marketing digitale applicati al turismo sviluppati in ambito alpino che permettono di organizzare le vacanze in una certa zona.

Tra i 30 progetti inviati e valutati dalla giuria, nella rosa ristretta delle cinque nomination al premio 2014 è entrata anche l’Apt della Valsugana con l’iniziativa “Juke Box delle esperienze”. La vittoria è poi andata al progetto “Rewild the GTA”, promosso dai quattro parchi regionali della zona del Rhône-Alpes interessati alla Grande Traversée des Alpes, ovvero Vercors, Chartreuse, Haut Jura e Massif des Bauges. Per il direttore Luca d’Angelo e i suoi collaboratori la soddisfazione di essere entrati nei cinque finalisti con un progetto del tutto nuovo è stata comunque grande.

A lato del forum TheAlps è stato anche organizzato un educational nella località Svizzera di Lenzerheide che si è affermata nelle ultime stagioni come stazione top per la mountain bike. Nel corso dei lavori ad Arosa è stata annunciata la regione che accoglierà la manifestazione nel 2015 e sarà proprio il Trentino.