BRESCIA – Sblocca rifiuti, nel coro dei contrari ci sono anche Fratelli d’Italia e AN

0

Regione Lombardia e la Loggia hanno già espresso la propria contrarietà al decreto ‘sblocca rifiuti’ adottato dal Governo Renzi, decreto che porterebbe all’inceneritore di Brescia i rifiuti del Sud d’Italia. Anche Fratelli d’Italia e Alleanza Nazionale di Brescia hanno manifestato il proprio dissenso.

vendesi-inceneritore-bresciano-a-napoli-prezzo-scontato-interessi-piu-di-uno-fotoCome si legge su QuiBrescia, i due partiti hanno definito il decreto la “solita manovretta all’italiana” e si sono detti stanchi di dover sottostare alle imposizioni del governo centrale, a loro giudizio più interessaro a compiacere i voleri di Bruxelles che non a fare il bene dei cittadini.

Fratelli d’Italia e Alleanza Nazionale di Brescia hanno già preannunciato la loro volontà di raccogliere consensi al fine di stenedere un documento atto ad impedire l’arrivo nel bresciano di nuovi rifiuti.