TRENTINO – Le eccellenze trentine in vetrina a “Linea Verde”

0

Importante vetrina per alcune eccellenze ambientali e agro-alimentari del territorio. A regalare un momento di visibilità all’anima “green” ed ecosostenibile del Trentino sarà «Linea Verde», il programma di Rai Uno che da oltre trent’anni racconta agli italiani il mondo dell’agricoltura attraverso un viaggio tra prodotti, sapori e tradizioni della penisola. La puntata che andrà in onda domenica 12 ottobre sarà infatti dedicata al Trentino: a partire dalle 12.20 i conduttori Patrizio Roversi e Daniela Ferolla parleranno di alcune importanti realtà provinciali. Una parte sarà dedicata alle terre alte: le telecamere di Rai Uno, in provincia in questi giorni, hanno focalizzato la propria attenzione sul Rifugio Tosa-Pedrotti, situato nel Gruppo delle Dolomiti di Brenta, patrimonio dell’Unesco, a quasi 2500 metri di altitudine e sulle cime dell’Adamello, con focus sul ghiacciaio Mandrone.

golden-apple-fruitI conduttori di Linea Verde, in seguito, dedicheranno la propria attenzione al mondo delle donne impegnate nel settore agricolo. Protagoniste saranno Eleonora Noris Cunaccia, la “signora delle erbe”, Cheyenne Daprà, pastora della Val di Borzago, attenta alla cura e al mantenimento del paesaggio e Giulia Bontempelli, 24enne malgara di Pellizzano che vive tra gli animali (nella sua fattoria sono presenti vacche, asini, caprette e maiali) e produce Casolét, ricotta e burro.
Infine spazio alle splendide immagini del Castello di Avio, tra i più antichi monumenti fortificati del Trentino e ai meleti storici della Val di Non.

L’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con Trentino Marketing. «Linea verde», storico programma dell’ammiraglia Rai, è un punto di riferimento per l’informazione televisiva dedicata all’agricoltura, all’ambiente, alla ruralità e si conferma leader negli ascolti auditel con una media di oltre 3 milioni e mezzo di telespettatori ed oltre il 21% di share.