NAVE – Festa della vendemmia in Villa Zanardelli, un ritorno al passato

0

Settembre è il mese della vendemmia e da secoli il periodo unisce alla fatica del lavoro agricolo il folclore delle feste e delle usanze che si tramandano nel tempo: gesti antichi, strumenti contadini e canti tradizionali accompagnano il lavoro dell’uomo. Sabato 27 settembre la cooperativa “La Vela”, ente gestore della struttura, l’associazione Gruppo Amici di Villa Zanardelli e il Movimento Cristiano Lavoratori vogliono ricreare l’atmosfera in Villa Zanardelli, esempio di parco rurale che mantiene la sua struttura originale, appartenuto alla famiglia di Giuseppe Zanardelli e donato dai suoi eredi alla comunità di Nave.

Villa ZanardelliL’evento si aprirà con le due giornate, il 25 e il 26 settembre, dedicate alle scuole. Una decina di classi dell’istituto comprensivo di Nave parteciperanno al percorso didattico “La vendemmia dei bambini” per sperimentare la vendemmia tradizionale. Da diversi anni nel parco di Villa Zanardelli i volontari del “Gruppo Amici di Villa Zanardelli” coltivano un vigneto. Il percorso che si propone alle classi prende avvio dalla raccolta dell’uva nel vigneto e giunge alla spremitura e raccolta del mosto. I bambini saranno accompagnati da alcuni volontari del gruppo che spiegheranno le varie fasi della lavorazione, i nomi e gli utilizzi degli strumenti tradizionali che saranno esposti. Verranno poi coinvolti in un laboratorio espressivo con gli operatori della cooperativa “La Vela”.

Sabato 27 settembre la festa aperta a grandi e piccoli inizierà alle ore 15,30 e vedrà Villa Zanardelli trasformata in un’aia, in cui si troveranno animali, i mestieri di una volta (el sgargì per la cardatura della lana, la forgia e altri) e ci si potrà divertire rispolverando i giochi dei nonni e genitori, le gare e i passatempi di una volta. Alle 18 Hermes Fusari guiderà in una degustazione gratuita alla scoperta dei vini del territorio. Alle 19,30 si potrà cenare insieme nell’aia, tra canti, racconti e intrattenimenti. Dopo cena si continuerà la festa con musica e balli country. La cena è su prenotazione obbligatoria e prevede un menù contadino. Per prenotazioni e informazioni si può chiamare la cooperativa “La Vela” allo 030.2530343 o il centro Villa Zanardelli il lunedì, martedì e giovedì dalle 14,30 alle 17,30 al 331.2148811 entro martedì 23 settembre.

Il momento della cena sarà uno degli appuntamenti previsti fino a dicembre per festeggiare il trentesimo compleanno della cooperativa che con impegno e passione da anni lavora nel campo dei servizi alla persona sul territorio della provincia. La festa della vendemmia fa parte di uno degli eventi del progetto “Se mentis” nato dal dialogo fra sei comuni della bassa Valtrompia, la cooperativa e la Comunità montana per rivalutare gli eventi dei territorio facendo sistema e proporre un palinsesto unico di iniziative in grado si sfruttare il volano promozionale di Expo 2015.