BRESCIA – Graffiti e tag sui cassonetti, la Polizia locale ferma due ragazzi

0

Sempre alta l’attenzione della Polizia Locale nel contrastare il degrado urbano e preservare il decoro della città. Giovedì 18 settembre gli agenti hanno messo a segno un altro importante risultato, fermando due graffitari colti a imbrattare cassonetti e cartelli nella zona di piazza Garibaldi.

graffiti-4Due ufficiali in abiti civili, in pattuglia lungo via Milano, hanno notato due ragazzi che, con fare circospetto, stavano camminando sul marciapiede in direzione di piazza Garibaldi. Giunti all’altezza dell’intersezione con viale Italia, uno dei due giovani ha estratto un pennarello a inchiostro indelebile con il quale ha cominciato a disegnare alcunI tag su un cassonetto della raccolta della carta, mentre l’altro controllava che nessuno stesse osservando. I due si sono poi spostati in piazzale Garibaldi e hanno imbrattato un totem pubblicitario collocato vicino alla fermata dell’autobus, proseguendo infine verso il centro storico. Gli uomini della Polizia Locale, che stavano seguendo a distanza i movimenti dei ragazzi, hanno avvisato la centrale operativa. I due sono stati fermati dagli agenti in Rua Sovera e, non potendo negare l’evidenza, hanno consegnato loro i pennarelli che avevano nascosto in un marsupio. I giovani, di 15 e 16 anni ed entrambi residenti in città, sono stati accompagnati al Comando di via Donegani e denunciati alla Procura dei minori. Avvisate le famiglie, sono stati affidati ai genitori.