VALCAMONICA – Zibba da Sanremo e quintetto Traffika: Sciamani e Showmen

0

Dopo la coinvolgente performance di Giovanni Block dello scorso 16 agosto in quel di Pisogne, il Festival della canzone umoristica d’autore è pronto a tornare sui palchi della Valle Camonica. Lo farà il prossimo fine settimana con due artisti (e tre appuntamenti) da non lasciarsi scappare.

TRAFFIKA
Si parte venerdì 19 settembre a Sellero, dove a partire dalle 21.00 il Centro Le 3T in località Fornaci – un interessante spazio comunale destinato alle attività performative, ospiterà il quintetto dei TRAFFIKA per un omaggio alla canzone di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci.

TRAFFIKAI Traffika sono una formazione bresciana attiva da molto tempo sulle scene live di tutta Italia. Nel 2003 hanno vinto il Red Box Festival a Ferrara, nel contesto del famoso Buskers Festival. Dal 2003 in poi hanno inanellato centinaia di concerti sia in qualità di cover band che con pezzi originali, e hanno diviso il palco con artisti come Francesco Renga, Paolo Belli, Antonella Ruggiero, Dolcenera, Mariella Nava e Quintorigo. Tra il 2011 e il 2012 hanno inciso l’album “L’alunno è intelligente ma non si applica”.

zibba-a-sanremo-2014ZIBBA
Sabato 20 settembre, invece, Malegno attende ben due appuntamenti insieme a Zibba, giovane artista ligure considerato una delle più interessanti realtà del nuovo cantautorato italiano: già Targa Tenco nel 2012 per il miglior album dell’anno (con il disco “Come il suono dei passi sulla neve”), Zibba ha vinto nel 2014 il Premio della Critica Mia Martini per la Sezione Nuove Proposte della 64^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “Senza di te”.

Alle 17.30, nell’affascinante contesto del Museo “Le Fudine” di Malegno, Zibba sarà protagonista di un nuovo appuntamento con le “Pagine di Musica”, storico pilastro di Dallo Sciamano allo Showman. Un’intervista-chiacchierata insieme al giovane giornalista Stefano Malosso nel corso della quale l’artista ligure presenterà il suo primo libro “Me l’ha detto Frank Zappa” (Zona Editrice), una serie di dialoghi fuori dal tempo e fuori dagli schemi, nei quali l’autore libera il proprio pensiero ai limiti della surrealtà. L’opera, pubblicata nel 2013, è anche diventata uno spettacolo teatrale per la regia di Sergio Sgrilli e ha ispirato la realizzazione di alcuni cortometraggi.

A partire dalle 21.00, invece, ci si sposterà nella Palestra Comunale per assistere al concerto di Zibba insieme agli Almalibre, storica band capitanata dal cantautore ligure, attiva dal 1998 e composta da Andrea Balestrieri, Stefano Cecchi, Stefano Ronchi, Stefano Riggi e Caldero. La vera forza degli Almalibre sta nel live, un viaggio intimo in cui si è accompagnati dalla calda voce di Zibba nella vita di tutti i giorni, alla scoperta delle infinite sfaccettature dell’umanità, tra echi buckowskiani e indole pulp.