BRESCIA – Fecondazione eterologa, in Lombardia a pagare saranno le coppie

0

E’ stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta di Regione Lombardia il regolamento relativo al tema, assai dibattuto, della fecondazione eterologa. Ove una coppia volesse ricorrere a questa dovrà sostenerne interamente il costo. Un costo che oscillerà fra i 600 ed i 3mila euro. Nessun ticket, dunque, nessuna prestazione offerta dal Servizio Sanitario Pubblico. A darne notizia è il quotidiano on line Il Giorno, dove si legge che la pratica medica verrà effettuata in 60 centri della Regione Lombardia.

Fecondazione-assistita_h_sondSecondo il regolamento, il donatore di gameti, ovociti o spermatozoi, resterà completamente anonimo. I donatori, che potranno essere anche soggetti non italiani, dovranno essere in età fertile e avere un’età compresa fra i 18 e di 40 anni se uomini, o fra i 20 ed i 35 anni se donne. Il registro lombardo dei donatori sarà tenuto al Policlinico.