LOZIO – Lotta al randagismo, apre il canile-gattile con i soldi di Regione e Comune

0

Sono decorsi ormai anni dall’entrata in vigore della legge contro il randagismo ma solo ora la Valcamonica si muove in tale direzione: nel comune di Lozio, grazie ad un finanziamento regionale e all’impegno economico del Comuni, è stato realizzato il primo canile-gattile pubblico della Valcamonica.

1396117827-il-randagismo-non-sia-teatro-politicoCome si legge sulla versione on line di BresciaOggi, la struttura, realizzata dalla Comunità Montana, si estende su una superficie di circa 400 mq e sorge in località Tolbes. Affidata in gestione alla cooperativa ‘Rosa camuna ambiente’ si Malonno, può ospitare fino a 42 cani e 8 gatti. Gli animali hanno a disposizione un box interno e uno esterno, oltre ad un immenso prato verde dove possono correre in libertà.

Il nuovo canile-gattile è un passo nella lotta contro il randagismo ma è anche una grande possibilità di risparmio per i Comuni camuni, che ora non saranno più costretti a sostenere i costi di trasferimento degli animali nelle strutture bresciani. La strutturà diverrà pienamente operativa entro la fine del mese, ma già ospita amici a 4 zampe in cerca di affetto e di una famiglia.