GARDONE – 200 anni di Carabinieri, un libro e un monumento per festeggiarli

0

La sezione “Pietro Poli Medaglia d’Argento” di Gardone Valtrompia per l’Associazione Nazionale dei Carabinieri si appresta a festeggiare i 200 anni dalla fondazione dell’Arma, in corso in tutta Italia, con due iniziative. La prima si terrà giovedì 18 settembre alle ore 20,30, nei Capannoncini del Parco Mella, per la presentazione del libro “L’Arma dei Carabinieri – Duecento anni… e non li dimostra” curato a più mani da Giovanni Agarossi, Armando Signorini e Greta Rambaldini.

La copertina del libro
La copertina del libro

Sarà l’occasione per parlare della nascita dell’esercito dalla fiamma di metallo per come è avvenuta in Valtrompia, tra aneddoti, testimonianze, fotografie e cenni storici. All’incontro, che sarà moderato da Piero Gasparini, parteciperanno il sindaco di Gardone Pierangelo Lancelotti, il presidente della sezione locale Massimo Ghisla e altre autorità civili e militari.

Domenica 21 settembre, invece, nella piazza al complesso “I Portici” in centro, sarà inaugurato il monumento ai carabinieri con una messa religiosa. L’opera, costruita in marmo di Botticino e progettata anche dal maestro incisore Cesare Giovanelli, figura di riferimento del Trofeo Aido di auto storiche e il cui padre era stato proprio nei carabinieri, raffigura gli elementi tipici dei militari con la fiamma in metallo. Per l’occasione la stessa piazza sarà dedicata proprio ai Carabinieri.

Il programma prevede alle 8 l’ammassamento, alle 10,15 la sfilata seguita dalla messa, poi il taglio del nastro al monumento e l’aperitivo con lo spiedo. Come accompagnamento musicale, a presenziare alla cerimonia ci saranno anche la banda “Cico Gottardi” di Gardone e la “Santa Cecilia” di Lodrino.