GARDONE – 100 anni dalla prima guerra mondiale. Armi in mostra al museo

0

Per i cento anni di commemorazione dall’inizio della prima guerra mondiale, il Museo delle Armi e della Tradizione Armiera di Gardone Valtrompia sarà protagonista della mostra “Le armi della Prima Guerra Mondiale. Gardone e la Valle Trompia nella Grande Guerra 1915-1918” che sarà aperta venerdì 19 settembre alle ore 18. Il museo ha voluto riorganizzare l’esposizione con una mostra tematica che si integrerà di altri allestimenti fino al 2018.

Museo ArmiIl tema sarà affrontato dal punto di vista bellico con armamenti in dotazione ai paesi in conflitto, ma anche politico, sociologico ed economico, prendendo come riferimento proprio Gardone. Nella prima sezione ci saranno i fucili di cui si dotavano gli schieramenti, tra analisi tecnologica su studio meccanico e investimento economico dei diversi Paesi. La seconda, invece, vuole approfondire il lato socio economico. Quest’anno si parlerà del sindaco socialista gardonese Angelo Franzini e del consiglio comunale che dopo aver detto no alla guerra vennero arrestati e allontanati dalle loro case.

C’è spazio anche per documenti dell’archivio comunale e da lettere dal Fondo Bevilacqua di Villa Carcina che raccontano la vita degli internati fuori dal loro paese e gli atti amministrativi nel periodo bellico nella zona di guerra relativa alla Valtrompia. L’apertura della mostra sarà preceduta da una conferenza con Paolo Pagani, Piergiorgio Bonetti e Massimo Galeri tra ricerche sugli internati. L’esposizione resterà poi aperta al pubblico dal 20 settembre ogni martedì e mercoledì dalle 14,30 alle 18,30, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 18,30 e sabato dalle 9 alle 12. L’ingresso è di 5 euro (3 euro ridotto). Per altre informazioni si può contattare lo 030.831474 o visitare il sito internet del Museo delle Armi.