BRESCIA – Karate, record di convocati per la Master Rapid SKF CBL. In 9 a Nettuno

0

La prestigiosa struttura dell’Istituto per Ispettori della Polizia di Stato di Nettuno (Roma), ospiterà da venerdì 19 settembre a domenica 21 il seminario destinato alla Nazionale Giovanile di Karate che vedrà la motivata partecipazione di ben 9 atleti della Master Rapid SKF CBL (primato numerico tra i Club). Omar Poetini, Sonia Pezzotti, Marco Zucchetti, Nicolò Cretti e Pierpaolo Bonalda per il Kumite, mentre per il Kata Giovanni Gheza, Franco Sacristani, Manuel Pe e Giulio Sembinelli. Il Club è stato tra i pochissimi sodalizi ad avere atleti convocati in entrambi le specialità, a sottolineare l’ ecletticità di una Scuola che trova nei risultati raggiunti a livello promozionale ed agonistico la sua credibilità. “Siamo veramente orgogliosi della crescita raggiunta “ – ha commentato il DT Francesco Maffolini – “l’ obiettivo futuro è teso ad innalzare ulteriormente il livello per permettere ad un numero sempre maggiore di giovani di potersela giocare per un posto nella Nazionale giovanile.

Esibizioni di Kata (forma) a squadre  fem“Siamo reduci da un Seminario svoltosi dal 5 al 7 settembre che mi ha entusiasmato. Mi sono veramente piaciuti i tecnici nazionali, hanno dato prova di grande preparazione e soprattutto di apertura mentale, sviluppando e promuovendo il concetto di condivisione, approvo pienamente il pensiero di “Nazionale” come grande bene comune che travalica qualsiasi cosa” – il commento del Maestro Maffolini. L’impostazione del Seminario data dal Presidente della Commissione Nazionale Attività Giovanile Maestro Salvatore Nastro è stata apprezzata all’unanimità dai tecnici presenti. Eccellenti le indicazioni tecniche date dal bravissimo Maestro Lucio Maurino, un esecutore esemplare con una capacità di trasmettere fuori dal comune, veramente d’altissimo profilo il suo intervento. Altrettanto all’altezza le sedute d’allenamento tenute dai tecnici nazionali coinvolti, molti dei quali ex grandi campioni che ci ritroveremo anche in questa nuova occasione: Davide Benetello, Daniele Simmi, Tiziana Costa congiuntamente ai collaboratori tecnici Massimo Portoghese e Chiara Stella Bux.

La trasferta vedrà nella notte tra giovedì e venerdì i ragazzi Lombardi partire con il pullman da Brescia Centro direzione Nettuno (Roma) con nel cuore il “Grande Sogno” di poter vestire un giorno la maglia della Nazionale.