GARDONE – Volantino della Lega Nord contro il Comune. “Se ci sei, batti un colpo”

0

La sezione della Lega Nord di Gardone Valtrompia guidata da Sergio Belleri, partito che fa parte della lista “Rilanciamo il Paese” in minoranza in consiglio comunale, va all’attacco della giunta guidata dal sindaco di centro sinistra Pierangelo Lancelotti e lo fa con un volantino distribuito nelle case dei cittadini con il titolo “Amministrazione: se ci sei batti un colpo”.

Municipio GardoneTra le critiche rivolte dal Carroccio al primo cittadino si parla della mancanza del piano di diritto allo studio per il 2014-15 nonostante le scuole stiano iniziando in questi giorni. La commissione incaricata di farlo – si legge nel volantino – è stata approvata il 17 luglio, ma ancora non convocata. La Lega critica poi la nomina di due rappresentanti comunali nella casa di riposo “Pietro Beretta” che sarebbe avvenuta solo dopo il sollecito da parte dello stesso Carroccio.

L’attacco prende in considerazione anche il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti che prevede il bando congiunto con il Comune di Villa Carcina per introdurre il “porta a porta”, una scelta che la Lega Nord, come riporta il volantino, avrebbe conosciuto solo dalla stampa locale, senza commissioni e nemmeno conoscere esiti della gara e delle ditte coinvolte.

Infine, l’ultima critica alla palazzina Enel per lo stato di abbandono in cui verserebbe e riportato dai giornali. “Abbiamo denunciato la situazione – termina il foglio distribuito ai gardonesi – e solo dopo che il caso è apparso sulla stampa il Comune è intervenuto”.