BRESCIA – Emergenza profughi, mancano soluzioni alloggiative

0

Gli esponenti del Carroccio sono pronti a gridare all’ennesimo scandalo, la gente si lamente ed il Comune di Brescia non ha più la capienza necessaria per offrire ospitalità ai nuovi arrivati. Insomma, quella dei profughi richiedenti protezione internazionale sta diventando una vera e propria emergenza.

profughi_jpgNumeri alla mano: come riportato dal Corriere della Sera, sul territorio bresciano ci sono 282 richiedenti protezione internazionale e nei giorni scorsi ne sono arrivati altri 133, provvisoriamente ospitati presso il centro Pampuri, in città. Il prefetto di Brescia Narcisa Brassesco ha quindi calorosamente invitato i Comuni bresciani alla collaborazione, al fine di trovare una sistemazione ai nuovi arrivati. L’appello del prefetto non ha però sortito le risposte asupicate: ad oggi sono solo 10, su oltre 200, i Comuni bresciani che si sono detti disponibili a offrire soluzioni abitative.

Ove non si riuscisse ad elaborare una strategia condivisa, il prefetto dovrebbe ricorrere a provvedimenti autoritativi, a partire dai beni pubblici e del demanio.