BRESCIA – La Procura contro il terrorismo islamico, ripresi i fascicoli sui casi sospetti

0

Ogni fascicolo verrà ristudiato e rivalutato alla luce dei nuovi movimenti estremisti islamici diffusi nel Medio Oriente: questo quanto promesso dal procuratore distrettuale, nonché viceprocuratore nazionale antimafia, Pierluigi Maria dell’Osso, impegnato nella lotta contro il terrorismo internazionale.

Pierluigi-Maria-DellOsso-procuratore-nazionale-antimafia-aggiunto A Brescia l’allerta è massima e intento della Procura di Brescia è quello di prevenire qualsiasi tipo di infiltrazione nella nostra Provincia dei movimenti estremisti. A darne notizia è il quotidiano Il Giorno, dove sono riportate le parole di dell’Osso: il procuratore ha spiegato che negli ultimi anni la situazione è andata precipitando. Ecco perchè ha ritenuto opportuno ordinare ai pm di rivalutare le risultanze degli accertamenti effettuati in passato, magari mai sfociati in fascicoli.