ROMA – Lavoro, nelle grandi imprese occupazione in calo dello 0,8%

0

Tra giugno e maggio di quest’anno, l’occupazione nelle grandi imprese, secondo gli ultimi dati dell’Istat, non ha subito alcuna variazione, sia al lordo dei dipendenti in cassa integrazione guadagni sia al netto, mentre rispetto a giugno dell’anno precedente ha registrato un calo dello 0,8 per cento al lordo dei dipendenti in Cig e dello 0,5 per cento al netto.

impresawebContestualmente, l’ufficio nazionale di statistica comunica che, prescindendo dagli effetti di calendario il numero delle ore lavoratore per ciascun dipendente al netto delle ore di Cig è calato, rispetto a giugno del 2013, dell’1,2 per cento. Ogni mille ore lavorate, inoltre, sono state impiegate 30,7 ore di cassa integrazione; ciò significa che si è registrato un calo, rispetto al giugno dell’anno scorso, di 2,9 ore. Sul fronte delle retribuzioni lorde, invece, si osserva un calo dello 0,5 per cento tra maggio e giugno e un aumento di 3,3 punti percentuali su base annua. Come, poi, sottolinea l’Istat, “considerando la sola componente continuativa, la retribuzione lorda per dipendente aumenta, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, dello 0,4 per cento”. Rispetto a giugno 2013, infine, il costo del lavoro per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) è aumentato dell’1,6 per cento.

Fonte: CGIA