CONCESIO – E’ morto dopo quattro giorni il 70enne investito alla rotonda Sp 345

0

Aggiornamento 5-9 ore 12 E’ morto al centro di Terapia Intensiva degli Spedali Civili di Brescia Angelo Cossina, il 70enne di Concesio che l’1 settembre scorso era stato investito sulla Sp 345, lungo la rotonda vicina al Mc Donald’s. L’uomo è stato sbalzato sull’asfalto da un’auto condotta da un cittadino straniero e per l’anziano le ferite riportate nell’incidente sono parse subito troppo gravi. Dopo quattro giorni di agonia nella lotta per la vita, Cossina è spirato oggi lasciando la moglie Lisa e le figlie Sandra e Cristina.

E' grave un 70enne investito a Concesio
E’ grave un 70enne investito a Concesio

(1-9 ore 16,41) Due incidenti, tra ieri, domenica 31 agosto e oggi hanno colpito la Valtrompia provocando due investimenti. Il primo è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via IV Novembre a Tavernole, all’incrocio con Marmentino. Erano le 18,30 quando un bambino di 10 anni è stato investito vicino alla pizzeria “La Posta” da una Mercedes diretta a Bovegno, colpendo il ragazzo alla testa con lo specchietto laterale.

All’inizio si temeva il peggio per il giovanissimo triumplino, ma quando l’eliambulanza l’ha trasportato al Pronto Soccorso di Pediatria degli Spedali Civili di Brescia, la gravita è stata declassata a un codice giallo e le sue condizioni non destano preoccupazione.

Più grave, invece, l’incidente successo stamattina prima delle 11,30 a Concesio, in via Triumplina all’altezza della rotatoria vicino al Mc Donald’s. Un uomo di 70 anni, sembra mentre attraversasse le strisce, sarebbe stato investito da un 37enne a bordo di un’auto. Le notizie sono frammentarie e sulle cause indagano i carabinieri.

Sul posto sono arrivate un’automedica e l’ambulanza del soccorso dei volontari di Nave che hanno condotto l’uomo in codice rosso agli Spedali Civili. Vista la strada percorsa da migliaia di auto e mezzi ogni giorno, subito si è formata una coda di qualche chilometro in direzione di Villa Carcina.