ROMA – Debito pubblico, nuovo record. In 6 mesi aumentato di 99 miliardi

0

Il debito pubblico italiano ha raggiunto un nuovo record. Per l’ennesima volta consecutiva. Lo stock complessivo, secondo i calcoli della Banca d’Italia, ha raggiunto quota 2.168,4 miliardi di euro a giugno, in aumento di 2,1 miliardi rispetto al mese precedente. L’aumento è il frutto di un incremento pari a 13 miliardi di euro delle disponibilità liquide del Tesoro (pari a fine giugno a 105,3 miliardi; a 76,3 a giugno 2013) e dell’avanzo di 10,3 miliardi delle Amministrazioni pubbliche.

debito-pubblicoSi segnala, inoltre, che il debito delle amministrazioni centrali ha subito una maggiorazione pari a 5,6 miliardi di euro, mentre quello delle amministrazioni locali si è contratto per un importo pari a 3,6 miliardi. Il debito degli enti di previdenza, infine, ha subito una variazione pressoché nulla.

Nei primi sei mesi dell’anno, inoltre, l’aumento del debito è stato di, addirittura, 99,1 miliardi di euro, di cui 36,2 miliardi quali risultanti del fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche e 67,6 miliardi di aumento delle disponibilità liquide del Tesoro.

Va anche detto che sul fabbisogno del primo semestre ha pesato il nostro contributo al sostegno finanziario dei Paesi dell’Eurozona che, a fine giugno, si è attestato su una quota pari a 59,9 miliardi di euro.

Fonte: CGIA