GARDONE – Raccolta del sangue in ospedale. E Ronconi primario di Chirurgia

0

La raccolta del sangue per le Avis della Valtrompia sarà all’ospedale di Gardone. Secondo l’edizione odierna di Bresciaoggi, il nuovo presidente della sezione di Villa Carcina Leonardo Bianchi ha anche annunciato che da gennaio la sede nel nosocomio potrà essere attiva. Niente ex scuola di Inzino, quindi, come si pensava, a causa dei lavori di sistemazione e della mancanza di parcheggi. La scelta è ricaduta, invece, sul piano interrato o al primo dell’ospedale valtrumplino.

Insegna ospedale Gardone VtInterpellato dal quotidiano bresciano, Bianchi ha anche parlato della sua esperienza, “donatore dal 1996, già presente nel direttivo e consigliere provinciale”. Il neopresidente continuerà a portare avanti i progetti nelle scuole di Villa Carcina e Concesio per promuovere la donazione. E la prossima sarà domenica 7 settembre dalle ore 7,30 alle 10,30 proprio all’ospedale di Gardone. Rimanendo nell’ambito dell’ospedale triumplino, il reparto di Chirurgia vede come nuovo primario Maurizio Ronconi, 49 anni di Brescia. Di fatto non è una novità visto che è a capo della sezione dal 2011.

Tra gli interventi innovativi, ci sono stati l’equipe dedicata per curare il tumore al seno, l’ambulatorio di vulnologia per le ulcere venose e lo sviluppo della tecnica laparoscopica mini invasiva per le operazioni addominali. Il reparto, secondo i dati diffusi da Bresciaoggi, ha realizzato 6mila prestazioni di ambulatorio, 1.226 pazienti ricoverati e 825 interventi l’anno scorso. Poi l’attività diagnostica vascolare non invasiva e l’ambulatorio di endoscopica digestiva. Maurizio Ronconi ha avuto altre esperienze anche a New York e Strasburgo.