BRESCIA – Dottorato in Technology for Health nel XXX ciclo dell’Università di Brescia

0

Nel contesto di attuazione del progetto strategico tematico di Ateneo Health&Wealth, l’offerta formativa dell’Università degli Studi di Brescia si arricchisce per l’A.A. 2014/2015 di un corso di dottorato di ricerca in Technology for Health.
Si tratta di un programma interdisciplinare di tre anni, che unisce i settori dell’ingegneria e delle scienze biologiche e mediche. L’obiettivo è quello di diventare nuova attrattiva per studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero formando nuove figure professionali che focalizzino le proprie attività sulla salute e sul benessere delle persone nell’ambiente, in grado di sviluppare prodotti e procedure nel campo medico e sanitario.

915948395Il progetto consentirà agli studenti di affiancare alla necessaria padronanza disciplinare un’elevata capacità di integrazione e di visione secondo la prospettiva che la complessità è la principale sfida della ricerca e dei processi di sviluppo. Tutto ciò è possibile grazie ad una sapiente integrazione dei saperi in ambito medico e biologico, scientifico e tecnologico, economico e giuridico, oltre che collaborando con gli ambienti scientifici, sanitari, industriali, economici, sociali ed istituzionali presenti sul territorio nazionale ed internazionale. I ruoli e i contesti in cui i dottori di ricerca potranno svolgere le loro attività sono i più diversi, dagli Enti pubblici e privati, dalle Aziende alle Associazioni di volontariato e “no profit”: ovunque ci siano persone e ovunque la cura del benessere di queste – intesa nella sua totalità – possa fare la differenza.

Il nuovo corso di dottorato fa parte dei 7 corsi di cui l’Università degli Studi di Brescia è sede amministrativa nel bando di concorso per l’ammissione al XXX ciclo del dottorato di ricerca (dopo la totale revisione disposta dal D.M. 45/2013):

o Scienze Biomediche e Medicina Traslazionale;
o Genetica Molecolare, Biotecnologie e Medicina Sperimentale;
o Ingegneria Meccanica e Industriale;
o Ingegneria dell’Informazione;
o Technology for Health;
o Ingegneria Civile e Ambientale;
o Istituzioni e impresa: valore, regole e responsabilità sociale – Business & Law.

“Il nostro Ateneo mantiene costante negli anni il suo impegno finanziario a favore di queste iniziative didattiche – sottolinea il prof. Maurizio Memo, Prorettore delegato al coordinamento delle attività di ricerca, internazionalizzazione e alta formazione. Il trend del numero degli iscritti è in continua crescita e interessa soprattutto i corsi dell’area biomedica ed ingegneristica, con particolare riferimento alle tematiche legate all’ambiente, nuovi materiali, meccanica e informatica. Sono molteplici i criteri portanti che hanno inciso significativamente sulla scelta della tipologia dei corsi attivati, tra cui: la condivisione di insegnamenti di comune interesse, il progressivo processo di internazionalizzazione, il contatto stretto con le realtà produttive del territorio e l’individuazione di sinergie costruttive con atenei vicini”.

Sono stati attivati a questo proposito 2 corsi di dottorato di cui l’Ateneo di Brescia è sede convenzionata con le Università degli Studi di Milano e di Bergamo:

o Economic Sociology and Labour Studies;
o Modelli e metodi per l’economia e l’azienda – Analytics for Economics and Business.

Possono presentare domanda per accedere alle selezioni per l’ammissione ai corsi di dottorato di ricerca gli studenti in possesso di laurea specialistica o magistrale o rilasciata ai sensi dell’ordinamento previgente al D.M. 509/1999, conseguita in Italia o coloro che hanno studiato all’estero e sono in possesso di un titolo di studio equivalente che, nel Paese dove hanno compiuto gli studi universitari, dia accesso al dottorato. Le domande di partecipazione dovranno essere compilate on line utilizzando l’apposita procedura disponibile sul portale di Ateneo nella sezione “Bandi per dottorati di ricerca” attraverso le credenziali fornite registrandosi anticipatamente (Segreteria Studenti On line > Registrazione Studente > Procedura di Registrazione) entro le 13:00 di venerdì 12 settembre 2014, insieme a tutta la documentazione necessaria per la partecipazione al concorso.

Per partecipare al terzo e più alto livello di formazione previsto nell’ordinamento accademico italiano, per l’A.A. 2014/2015 sono state predisposte 48 borse di studio.

Il dottorato di ricerca, al quale si accede mediante concorso pubblico per titoli ed esami, ha durata triennale e si propone di fornire le competenze necessarie per esercitare presso Università, Enti pubblici e soggetti privati, attività di ricerca caratterizzata da alta qualificazione. L’obiettivo primario del dottorato è quello di far acquisire un’autonoma capacità di ricerca scientifica attraverso la quale esprimere creatività e rigore metodologico elaborando prodotti e processi innovativi applicabili in ambito pubblico e privato. Le attività di ricerca e didattica inizieranno il 1 novembre.

Tutte le informazioni sui posti messi a concorso, le borse di studio, i criteri di valutazione dei titoli e le date di espletamento delle prove previste sono disponibili all’indirizzo www.unibs.it/didattica/dottorato-di-ricerca.