BERGAMO – “Gente di Mais” tra i finalisti del Food Film Fest

0

C’è anche una produzione bergamasca fra i finalisti del Food Film Fest, la rassegna cinematografica internazionale che porterà a Bergamo dall’11 al 14 settembre il tema dell’alimentazione, a pochi mesi dall’inaugurazione Expo Milano 2015.
Ad entrare nella ristretta rosa delle 27 opere finalisti (cortometraggi, documentari e film) c’è infatti “Gente Di Mais”, opera prima del giovane documentarista Diego Percassi, che ha lavorato a un soggetto di Gessica Costanzo.
Il film vuole raccontare la storia di persone della Val Gandino, legate alla filiera produttiva e alla promozione dell’antica varietà del Mais Spinato. Persone che parlano di se e delle proprie “emozioni di mais”, formando un collage che conduce lo spettatore alla scoperta di una comunità e delle sue aspirazioni, attraverso una vera e propria filosofia di vita e di crescita. L’assenza di una trama forte, lascia in chi guarda un retrogusto motivato e volitivo con tanta… energia per la vita. Una semplice, grande bellezza. Il cortometraggio (durata 20 minuti) ha in inglese il titolo “In Mais we trust”, per sottolineare la tenace convinzione dei protagonisti. E’ patrocinato dal Distretto del Commercio de “Le Cinque terre della Val Gandino” e dalla Comunità del Mais Spinato di Gandino.GetAttachment.aspx1
Il Food Film Fest, promosso dall’Associazione Montagna Italia e dalla Camera di Commercio di Bergamo, con la direzione artistica dell’Associazione Festival Internazionale del Cinema, è un concorso internazionale di cinema e cibo. L’evento vuole diffondere una cultura dell’alimentazione consapevole attraverso film, cortometraggi, documentari e animazioni che si sviluppino attorno al gusto, all’arte culinaria, alle tematiche connesse alla corretta nutrizione e alla produzione di cibo, alle biodiversità e alla memoria gastronomica come patrimonio collettivo da preservare.
L’Expo 2015 sarà uno straordinario evento universale che darà visibilità alla tradizione, alla creatività e all’innovazione nel settore dell’alimentazione, proponendo queste tematiche alla luce dei nuovi scenari globali. I 27 film, provenienti da Canada, Germania, Giappone, Italia, Olanda, Spagna, Svizzera e Ungheria, offrono spunti di riflessione su diverse tematiche legate alla produzione di cibo e all’alimentazione: da forti denunce, come la situazione degli allevatori in Sardegna, al viaggio attraverso lo street food italiano, dai disturbi alimentari alle coltivazioni bio.
Dall’11 al 14 settembre i film finalisti del concorso cinematografico in occasione del Food Film Fest verranno proiettati presso l’Auditorium di Piazza della Libertà a Bergamo.
I vincitori verranno decretati sabato 14 settembre alle ore 22.00, presso l’Auditorium.
Per maggiori informazioni: www.montagnaitalia.com/foodfilmfest2014.