VILLA CARCINA – Festa del benessere, weekend in Villa Glisenti con le tecniche di relax

0

Le associazioni “Con sè” e “Le Vie del Benessere”, con gli assessorati ai Servizi sociali e alla Cultura del Comune di Villa Carcina, propongono da venerdì 5 a domenica 7 settembre, in Villa Glisenti, la “6a Festa del Ben-essere”, tre giornate in cui sperimentare i trattamenti, le nuove tecniche e le millenarie sapienze della medicina complementare e l’alimentazione biologica. La rassegna si aprirà venerdì 5 settembre alle ore 19,30 con un’apericena offerto da Bio Natura e a seguire la presentazione dell’associazione “Le Vie del Benessere” con l’apertura della manifestazione insieme alle autorità dell’amministrazione comunale.

Festa BenessereAlle 21 ci sarà l’incontro “Biodanza: incontrarsi danzando”. Saranno tre giornate intense e coinvolgenti, incentrate sulle pratiche di cura e le discipline olistiche per il benessere, con dimostrazioni individuali e lavori di gruppo. Tutte le discipline, le tecniche proposte e le conferenze che si svolgeranno durante l’edizione vogliono essere uno spunto di riflessione sul vivere quotidiano così frenetico, stressante, innaturale e offrire un aiuto, un suggerimento per riuscire a tornare a uno stile di vita più sano e a misura d’uomo. Uno dei passi da compiere potrebbe essere tornare e pre-occuparsi del contesto in cui si vive e, ritrovando l’armonia con la Terra, ritrovare la propria.

Durante le due giornate – come riporta il sito internet della manifestazione – sarà possibile provare varie tecniche: biotransenergetica, coaching umanistico, consulenze di naturopatia, consulenze omeopatiche, cucinoterapia, disegno onirico, lettura tarocchi metodo Jodorowsky, life coach, massaggio bioenergetico, massaggio thai, neurosemantica, numerologia, osteopatia, pedagogia clinica, pranic healing, psicogenealogia, riflessologia facciale, riflessologia plantare, shiatsu, tecnica Bowen, tecnica craniosacrale e Theta healing. Per le attività e le dimostrazioni individuali è necessaria la prenotazione da fare il sabato pomeriggio dalle ore 14, domenica mattina dalle 9 e domenica pomeriggio dalle 14.

Una proposta riassunta in una manifestazione voluta dal Comune che ha saputo concentrare sul suolo della provincia bresciana gli esponenti più qualificati e i massimi esperti del settore. Un impegno che si è tradotto nella partecipazione all’evento di una serie di associazioni e scuole diverse, tutte però attive da anni nel campo delle medicine alternative e dei trattamenti naturali. Moltissime sono le conferenze in calendario, secondo un programma diversificato e dettagliato che consentirà di toccare i temi più attuali e sentiti in materia di benessere psico-fisico e spirituale. Come nelle precedenti edizioni, verranno creati momenti specifici d’intrattenimento per i bambini di tutte le età, per far in modo che i genitori possano partecipare alle varie iniziative o condividere con loro momenti di gioco.

I piccoli ospiti verranno intrattenuti con laboratori creativi, spettacoli vari di giocoleria e laboratori proposti dall’asd “La Valle dei Sogni” e dall’attività assistita con gli asinelli a cura della “Cascina Valsorda”. L’ingresso alla festa e le attività per i bambini sono gratuite. Per le dimostrazioni con gli esperti e i lavori di gruppo è richiesta un’offerta che, come riporta il sito, verrà devoluta a un’associazione di volontariato del territorio in accordo con l’assessorato ai Servizi sociali del Comune. La festa si chiuderà domenica 7 settembre alle ore 18,30 con la meditazione dei Cuori Gemelli con l’Associazione Pranic Healing. Il gruppo di Villa Govinda ashram “Vegetarian soul” sarà presente per gustare piatti vegetariani e vegani da tutto il mondo.