BRESCIA – 25 tonnellate di pesce scaduto, denunciate 5 aziende bresciane

0

Nei giorni scorsi la Capitaneria di porto della Guardia costiera di Venezia, con la collaborazione della direzione veterinaria dell’Ulss 19 di Adria, ha effettuato un blitz su un carico di 25 tonnellate di prodotti ittici e ha riscontrato diverse violazioni di legge, quali l’assenza di etichette e il cattivo stato di conservazione. Non solo: il pesce, congelato da anni ed in parte scaduto, veniva spacciato per fresco ed era pronto per essere immesso sul mercato.

???????????Come riportato dal quotidiano QuiBrescia, molluschi, crostacei e tranci di tonno sono finiti sotto sequestro e gli ispettori hanno comminato sanzioni amministrative per 40 mila euro. Il carico proveniva da aziende operanti nelle province di Mantova, Brescia e Bergamo, i cui titolari sono stati denunciati. Sono finiti nei guai 5 imprenditori bresciani ed ora spetterà alla procura indagare sull’accaduto.