MILANO – Università Berna: in città si vive di più, meno fortunate campagna e montagna

0

Longevità, il messaggio è: se stai in città vivi più a lungo. E’ uno studio dell’Università di Berna, in Svizzera, a dirlo, mentre le zone di campagna e montagna sarebbero le più svantaggiate. La speranza di vita, invece, si avvicina agli 83 anni. Lo studio coordinato dall’Istituto di medicina sociale e preventiva dell’Università ritiene che il luogo di domicilio e lo status sociale giochino un ruolo importante.

Città1Dai dati emerge che abitare nelle vicinanze di una città o in riva a un lago allunga la vita, mentre le regioni di campagna e montagna sono meno fortunate. In particolare, meno favorevoli risultano le regioni a nord del lago di Neuchâtel, quella attorno a Bienne, le vallate alpine, l’hinterland lucernese e l’Emmental.

L’indagine è stata condotta sulla base del censimento del 2000 e sui dati riguardanti 400 mila decessi registrati fino al 2008. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si potrebbe dire che la città garantisce non solo una buona qualità di vita, ma anche un’ottima sanità in grado di intervenire in modo corretto e tempestivo.